Sardegna Nord o Sardegna Sud: perché scegliere l’una o l’altra

Se dovessimo fare un esempio di mare italiano spettacolare uno dei nomi che citeremmo sarebbe sicuramente Sardegna. Quest’isola è infatti oggi un fiore all’occhiello per le vacanze al mare e chi ci viene non fatica nemmeno a capire il motivo. Qui non è solo possibile trovare un mare favoloso e spiagge bianche, ma anche una terra che ha molto da raccontare di sé dal punto di vista storico e archeologico, nonché un luogo dove mangiare e bere è un vero piacere. 

Se ve ne fosse la possibilità sarebbe ovviamente il caso di visitare la Sardegna per almeno 2-3 settimane, ma è ovvio che solo pochi hanno così tanto tempo, ecco perché sono in tanti a tornare sull’isola anno dopo anno, visitandone zone diverse. In questo modo si potrà visitare tutto tutto, senza perdersi neanche uno scorcio di quanto quest’isola ha da offrire. Un classico dilemma che ci si pone quando si tratta di organizzare le vacanze qui è quello che impone la scelta fra il Nord e il Sud. 

Nord o Sud? Questione di logistica

Arrivare in Sardegna non è difficile, sia che si scelga di andare a Sud, sia che si scelga di andare al Nord. L’isola infatti è certo molto battura e di collegamenti con l’aereo o marittimi non ne mancano di certo. L’aereo a differenza di quanto qualcuno potrebbe pensare non è comunque il mezzo più usato perché di fatto non dà i vantaggi che dà il traghetto. Le restrizioni in termini di bagagli sono moltissime e gli aeroporti sull’isola non sono proprio ubicati in zone comode per il turista, senza contare che arrivare con questo mezzo vuol dire usare i mezzi pubblici o noleggiare un’auto. 

Arrivando con il traghetto, invece, si può addirittura portare con sé la propria auto, caricandola di tutto il necessario senza problemi. La vacanza poi con i traghetti moderni, comincia quando ci si imbarca, tanto sono splendidi. I traghetti Grimaldi Livorno Olbia, sono di certo i più utilizzati in assoluto, forse anche perché ci sono moltissimi giorni a scelta nei quali viaggiare e tanti orari disponibili, come si può ben vedere qui: https://www.traghetti-sardegna.it/tratte/traghetti-civitavecchia-olbia.

Qual è la zona più bella della Sardegna?

Dire che l’una o l’altra zona della Sardegna sono più belle è un’eresia perché veramente si tratta di luoghi egualmente splendidi. Certo hanno peculiarità proprie che li rendono diversi. In generale possiamo dire che la zona a Sud è sicuramente più selvaggia e meno battuta dai turisti. Alcune delle più belle spiagge per questi motivi sono difficili da raggiungere, anche a piedi, ma di solito, credeteci, ne vale la pena. A dirla proprio tutta nella lista delle spiagge più belle al mondo c’è prima una spiaggia della Sardegna del Sud (Villasimius), rispetto a quella del Nord. In ogni caso, per le peculiarità che la caratterizzano la zona meridionale è più adatta ad adulti, amici e coppie, piuttosto che alle famiglie che di solito hanno maggiori esigenze. 

Il Nord, più gettonato ed affollato, ha servizi in abbondanza, anche nelle spiagge più incontaminate e non a caso è la meta prescelta dalle famiglie e dalle persone che hanno una certa età. La fama, i servizi, le più numerose zone “vip” del Nord lo rendono inoltre certo più costoso.

Tags