Una nuova rinascita per il museo della Mezzadria di Buonconvento

Un recente intervento di restauro degli impianti audiovisivi al piano inferiore del museo, ha ridato un nuovo splendore al Museo della Mezzadria di Buonconvento. Dopo un lungo periodo in cui l’impianto si era gravemente danneggiato, un po’ per l’usura ma soprattutto per le due alluvioni che hanno colpito la zona nel 2013 e nel 2015, da questa settimana per la gioia dei grandi e piccini, tutte le sculture e gli impianti audio e video sono tornati in funzione. L’intervento è stato possibile grazie a piccoli fondi raccolti dai volontari attraverso varie iniziative e dal contributo della convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale del Comune di Buonconvento.

Il Museo, nato nel 2002 con l’obiettivo di fornire una testimonianza sul mondo contadino, che caratterizzava le campagne toscane fino agli anni ’60 dello scorso secolo, ripropone frammenti di vita di quel tempo. Il percorso, che si articola su due piani, rievoca le atmosfere di quel mondo. Al piano inferiore le voci narranti di alcune figure caratteristiche spiegano gli spaccati di vita contadina. Troviamo pertanto il padrone, il fattore, la massaia etc. etc. Altri momenti significativi di vita rurale (come la trebbiatura) sono rappresentati sia dai video, che dai moltissimi strumenti di lavoro.  Al piano superiore invece si trova la ricostruzione di una vera e propria casa colonica, per cui ci si trova nella stanza da letto (con il letto, l’armadio, la culla…)  nel bagno, nella cucina etc etc.

Oggi il museo che è parte della rete della Fondazione dei Musei Senesi, è portato avanti grazie all’impegno della Proloco e dei suoi volontari, che realizzano varie iniziative per tenere vive queste memorie. Il prossimo evento si terrà il 10 agosto – in occasione della notte di San Lorenzo- e prevede la passeggiata dal Museo a Percenna con la visita alla chiesa di San Lorenzo (ore 18,00); il rientro al museo per un ristoro (ore 20,00); L’albero dei desideri (ore 21,00) e infine la visita al Museo di Arte Sacra (ore 22,00). Costo € 10,00, solo su prenotazione telefonando al 349 4552723 o al 340 5257302 o tramite email [email protected]

Stefania Tacconi