Sorsi d’arte, il viaggio tra vino e musei di FMS si conclude tra le Crete e la Val d’Orcia

É tra le Crete e la Val d’Orcia che si chiude “Sorsi d’arte” il viaggio di Fondazione Musei Senesi che coniuga la bellezza del patrimonio artistico alla sapiente cultura vitivinicola del nostro territorio per ottenere un’esperienza multisensoriale.

“Sorsi d’arte” vede come protagonisti i museum angels volontari del del Servizio civile regionale e rende di fatto le strutture della rete FMS un punto d’incontro tra arte e vino che valorizzi storia e tradizione delle Terre di Siena. Gli ultimi due appuntamenti saranno a Buonconvento e a Pienza.

Il primo, il 19 novembre alle 17.30, è a Buonconvento al Museo d’arte sacra della Val d’Arbia e ,curiosamente, si chiama proprio “Sorsi d’arte”. L’iniziativa prevede “cinque tappe, cinque vini, cinque opere d’arte. Sono questi, insomma, gli ingredienti che comporranno una visita inedita alle collezioni del museo d’arte sacra. I dipinti saranno infatti introdotti e commentati da uno storico dell’arte dell’Università degli studi di Siena”, spiegano da FMS. Il costo è di 5 euro e la prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni al 3473093502 o via mail contattando [email protected]

Domenica 20 novembre dalle 11 invece “Vini ad arte” è l’evento conclusivo che si terrà a Palazzo Borgia a Pienza. “Un gioco per i sensi a Palazzo Borgia, con una visita tra analogie cromatiche pittoriche ed enologiche guidata da Lucia Pelosi con una degustazione di vini locali. Una possibilità insolita, insomma, di leggere e scoprire la collezione del museo”, spiegano ancora da FMS. Il costo è di 12 euro e la prenotazione è obbligatoria. Info e prenotazioni allo 0578749905 o via mail contattando  [email protected]