“Sotto lo stesso cielo”: le stelle si osservano dai Musei senesi

Osservare il cielo delle terre di Siena e scoprire le storie custodite dai loro musei: un connubio tra astronomia e arte che prende vita, nelle prossime settimane, grazie alla collaborazione fra i Museum Angels di Fondazione Musei Senesi e l’Osservatorio Astronomico dell’Università di Siena (SIMUS).

Dal 17 settembre al 26 ottobre, infatti, si snoda un calendario di appuntamenti in notturna nei musei senesi che mette in dialogo l’osservazione delle stelle con il patrimonio culturale del nostro territorio, tra nascita dei miti e antichi popoli, saggezza contadina e sapere scientifico. Sette i musei di FMS coinvolti nell’iniziativa (a Cetona, Buonconvento, Castellina in Chianti, Rapolano, Siena e Chiusi): per ogni appuntamento, Alessandro Marchini, direttore dell’Osservatorio astronomico dell’Università di Siena (Dipartimento di Scienze fisiche, della Terra e dell’ambiente), guiderà le osservazioni del cielo accompagnato dai racconti ispirati dalle collezioni museali.

 

Il progetto Museum Angels vede Fondazione Musei Senesi impegnata da un decennio nel Servizio Civile Regionale: anche quest’anno sono diciassette i giovani volontari che, attivi presso i musei, realizzano iniziative di valorizzazione volte a coinvolgere i loro coetanei.
Grazie alla collaborazione del Sistema Museale Universitario, che fa parte di FMS, è stato possibile proporre 
questo programma di rete.

Per tutti gli appuntamenti è obbligatoria la prenotazione da effettuare contattando i singoli musei.

**

IL CALENDARIO

17 settembre

Cetona, Parco Archeologico Naturalistico di Belverde

Ore 21: Michela Maccari conferenza dedicata al Disco di Nebra e alle antiche raffigurazioni del cielo; seguirà l’osservazione del cielo.

evento gratuito

(info e prenotazioni: [email protected]museisenesi.org / [email protected] / 0578 269416 / 345 6141838)

20 settembre

Chiusi, Museo Civico “La città sotterranea” presso il Lago di Chiusi (località Sbarchino)

Ore 19: aperitivo presso i ristoranti del lago (10 euro);

Ore 19.30: Massimo Pianigiani, responsabile del museo, e Mariagrazia De Giorgi, volontaria di Servizio Civile, introdurranno il pubblico alla leggenda di Santa Mustiola e al significato del chiaro di luna; seguirà l’osservazione guidata del cielo con lo spettacolare passaggio della Stazione Spaziale.

evento gratuito

(info e prenotazioni: [email protected] / 389 1652341)

24 settembre

Siena, Museo di Storia Naturale Accademia dei Fisiocritici

Ore 19: “… di miti, racconti e stelle”

Intervento di Maria Chiara Battaglia dedicato agli astri nella cultura greca e latina e a seguire una lettura di poesie popolari a tema, interpretate da Francesco Burroni. Aperitivo nella corte del museo; seguirà l’osservazione del cielo dal vicino Orto dei Tolomei.

costo 10 euro

(info e prenotazioni entro il 21 settembre: 333 6088333 / [email protected])

25 settembre

Buonconvento, Museo della Mezzadria

Ore 19: l’osservazione delle stelle sarà accompagnata dalle note dell’Arbia Big Band, diretta da Klaus Lessmann.

evento gratuito

(info e prenotazioni: [email protected] / 3207874422 / 3405257302)

26 settembre

Serre di Rapolano (Rapolano Terme), Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio

Ore 21: appuntamento dedicato agli influssi che il cielo ha sempre esercitato sul ciclo dei raccolti

evento gratuito

(info e prenotazioni: [email protected]museisenesi.org / 0577 723210)

27 settembre

Castellina in Chianti, Tumulo di Montecalvario.

Ore 21: le stelle degli Etruschi illuminano il cielo

evento gratuito – ritrovo nella Piazza del Comune di fronte al Museo Archeologico

(info e prenotazioni: [email protected]it / 0577 742090)

26 ottobre

Siena, Museo di Strumentaria Medica (SIMUS) all’Orto dei Tolomei:

Ore 18: gli influssi del macrocosmo celeste sul microcosmo umano

evento gratuito

(info e prenotazioni: [email protected] / telefono 0577 235469/70).