Siena, da gennaio tornano gli adempimenti per l’imposta di soggiorno

Dal 1mo gennaio 2021 i gestori delle strutture ricettive, situate nel Comune di Siena, sono nuovamente tenuti agli adempimenti mensili (dichiarazione e riversamento), previsti dal regolamento comunale dell’imposta di soggiorno, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 172 del 15/11/2018.

L’imposta è rimasta quella approvata con atto della Giunta Comunale n. 379 del 25/10/2018, già in vigore prima del periodo di temporanea sospensione degli adempimenti, in ragione dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

Entro il prossimo 30 gennaio, anche qualora l’imposta di soggiorno dichiarata per l’anno 2020 fosse pari a zero, i gestori devono presentare a Siena Parcheggi, concessionaria del Servizio Entrate del Comune, il conto della gestione 2020 redatto sull’apposito modello ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996 (Modello 21), che viene generato dal sistema, già compilato automaticamente, utilizzando la piattaforma WebCheck-In (con accesso da Ricestat o da Unicom), sulla base delle dichiarazioni e dei versamenti eseguiti nel 2020. Per questa procedura è necessario aver salvato le dichiarazioni dell’imposta di soggiorno sulla piattaforma WebCheck-In, in quanto la compilazione automatica del modulo è basata sugli adempimenti effettuati correttamente mediante la piattaforma stessa. Il documento può altresì essere scaricato da: Adempimenti Istituzionali > Modello 21. Una volta stampato, deve essere firmato sotto la dicitura “L’agente contabile” e trasmesso a Siena Parcheggi: tramite PEC a [email protected]; con Raccomandata indirizzata a: Siena Parcheggi – Concessionaria Servizio Entrate del Comune di Siena, via Sant’Agata,1 – 53100 Siena; oppure tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected] e allegando la copia di un documento d’identità.