Siena celebra l’International jazz day con una giornata dedicata alla musica

Anche Siena Jazz celebra l’International Jazz Day, la giornata promossa dall’UNESCO per valorizzare il linguaggio musicale del jazz quale forma d’arte d’eccellenza sia in ambito educativo, che come espressione artistica in grado di veicolare i valori del dialogo, l’ascolto e l’incontro fra i popoli. Il prossimo martedì 30 aprile un ricco calendario fatto di note accompagnerà il “Siena Jazz Day”.

Si comincia alle 11 al teatro dei Rinnovati con un matinée dedicato agli studenti dell’Istituto Tecnico S. Bandini, del Liceo Scientifico G. Galilei e del Liceo Linguistico R. Lambruschini.  Protagonisti di questa divertente mattinata musicale saranno il Siena Jazz School Quintet e il Siena Jazz Ensemble diretto da Silvia Bolognesi.

Sempre al teatro dei Rinnovati, ad ingresso libero, alle 21.30 sarà la Peter Pan Orchestra diretta da Fabrizio Bai con gli allievi della Barnas Jazzhus di Oslo diretti da Andrè Odd Elveland ad aprire una serata trascinante di musica.

Il concerto proseguirà con l’esibizione della Siena Jazz University Orchestra diretta da Roberto Spadoni.

Giunta quest’anno alla sesta edizione, la celebrazione della Giornata internazionale del jazz è stata istituita dalla Conferenza Generale dell’Unesco nel 2012. Un grande riconoscimento per un genere musicale sinonimo di dialogo, cooperazione e partecipazione: il jazz per sua natura è ricco di interconnessioni fra linguaggi musicali diversi ed è forte e attivo dove le contaminazioni riescono a rappresentare un valore aggiunto sociale oltre che musicale.

“Il “Siena Jazz Day” – commenta il direttore artistico Franco Caroni – acquisisce ancor più prestigio nel contesto di Siena, città che già 24 anni fa, venne riconosciuta patrimonio dell’umanità UNESCO. Inevitabile realizzare questo evento pensando ai giovani. Per loro abbiamo diviso questa giornata in due momenti, uno la mattina, riservato alle scuole secondarie e l’altro, serale, dedicato a tutta la cittadinanza.  L’obiettivo principale è quello di contribuire a sensibilizzare il pubblico verso questo genere musicale, così vivo e utile per la collaborazione fra artisti e musicisti di ogni provenienza. Un obiettivo che Siena grazie anche all’attività di Siena Jazz persegue orgogliosamente sin dalla sua nascita”.

“Questa giornata – sottolinea Fabio Bizzarri, presidente di Siena Jazz – conferma la volontà della nostra istituzione di lavorare costantemente per la valorizzazione del jazz. Il “Siena Jazz Day” parla a un pubblico giovane e presenta il meglio dei nostri allievi che saranno sul palco a suonare per gli appassionati di ogni età. Una nuova importantissima occasione culturale organizzata da Siena Jazz in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Siena e dell’Università per Stranieri di Siena, che ringrazio per la sensibilità e il supporto con cui ci hanno sostenuti”.

Tags