Servizio civile, il Comune cerca 6 giovani dai 18 ai 28 anni

Autocertificazione di residenza: le facilitazioni per il cittadino

Sono sei i posti disponibili per partecipare al bando per il servizio civile nazionale denominato “Progetto scuola sostantivo plurale”. L’idea progettuale del comune di Siena è stata selezionata da Anci Toscana e si occuperà <<di animazione culturale verso i minori e di attività di tutoraggio scolastico>>, spiega Clio Biondi Santi, assessore all’Istruzione. Nello specifico i volontari svolgeranno <<attività in classe con alunni in situazione di handicap o fragilità. Inoltre, durante i periodi di chiusura scolastica, i volontari verranno impiegati dal Servizio Istruzione e Progetti Educativi, a supporto delle iniziative in corso>>.

Possono presentare domanda tutti i ragazzi e le ragazze che abbiano già compiuto 18 anni e non ancora superato i 28. La durata del servizio è di 12 mesi e prevede un orario di 25 ore settimanali. Ai giovani in servizio sarà corrisposto un assegno mensile pari a 439,50 euro.

Gli aspiranti operatori volontari hanno tempo fino al prossimo 10 ottobre per presentare la domanda di partecipazione al Comune di Siena esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone all’indirizzo domandaonline.serviziocivile.it.

Il giorno successivo alla presentazione della domanda il sistema invierà al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione con il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione.

E’ possibile partecipare a un’unica iniziativa di servizio civile nazionale da scegliere tra quelli inseriti nel bando regionale della Toscana.

La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti.

Per informazioni è possibile scrivere a [email protected]