Radicondoli sempre più “riciclone”

siena news cultura economia società

Radicondoli diventa un comune sempre più ecologico e “riciclone”. I dati sulla raccolta differenziata relativi all’anno in corso, infatti, fanno registrare un balzo di oltre venti punti percentuali. Nel 2011 il comune fa segnare il raggiungimento del 42% di differenziata contro il 18% del 2010. “Si tratta di un risultato soddisfacente – commenta il sindaco di Radicondoli, Emiliano Bravi – ma l’impegno non deve fermarsi a questi numeri. L’indicazione di legge, infatti, prevede l’obbligo di raggiungere il 65% di raccolta differenziata sui rifiuti totali entro il 2012. Un obiettivo ambizioso, ma non impossibile sia per la salvaguardia del nostro territorio che per scongiurare l’ecotassa che andrebbe a colpire l’amministrazione”.

 

“Ringrazio naturalmente tutti i cittadini per l’impegno dimostrato durante quest’anno”. Aggiunge il sindaco. “Sono certo che questo impegno continuerà anche nel 2012. Come Comune possiamo dare alcune indicazioni, ma sono poi i singoli cittadini a dover quotidianamente applicare le azioni pratiche per vivere meglio nel rispetto dell’ambiente e del territorio circostante”.