L’Agenda di Siena News – Riapre l’orto botanico dell’Università di Siena

Riapre l’orto botanico dell’Università di Siena 

Dopo la chiusura per l’emergenza sanitaria e per alcuni lavori di ristrutturazione, l’orto botanico dell’Università di Siena riapre al pubblico sabato 29 maggio, con orario dalle 9,30 alle 18.30 (uscita entro le ore 19). Il giardino di due ettari e mezzo all’interno delle mura medievali della città di Siena, con aiuole, vialetti, specchi d’acqua, rocce e tre serre, sarà quindi nuovo visitabile in sicurezza per famiglie e gruppi. Per visite guidate e gruppi al massimo di dieci persone è necessario prenotare inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica: [email protected] oppure
telefonando al numero 339-7737718. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet.

Riapre il Musnaf

Dopo quasi quattro mesi di chiusura il museo di storia naturale dell’Accademia dei Fisiocritici torna a riaprire le porte ai visitatori, come sempre a ingresso libero. Questo l’orario, lunedì e venerdì: 9:00-19:00, martedì, mercoledì e giovedì 9:00-15:00, sabato 14:00-19:00. Nell’attesa della riapertura il museo non è però rimasto fermo e ha lavorato per apportare miglioramenti con numerose operazioni di riordino e manutenzione, sia degli ambienti che di alcune collezioni. Il pubblico potrà anche beneficiare lungo tutto il percorso museale dell’ampliamento e dell’ottimizzazione dell’impianto Wifi e dell’attivazione di 15 Qr code in lingua italiana e inglese e di una maggiore sicurezza, soprattutto dei bambini, con le pellicole trasparenti anti-infrangimento apposte sui delicati vetri ottocenteschi delle vetrine della
Sezione zoologica. Anche i social sono sempre rimasti attivi e in questo momento tutti possono partecipare alla sfida #carbonneutralchallenge promossa congiuntamente da Accademia dei Fisiocritici e alleanza territoriale carbon neutrality Siena e mandare le proprie foto per i due progetti di scienza partecipata ‘Clic!-Chiocciole Lumache In Città’ e ‘Aida-Animali intrusi dentro le abitazioni’ descritti sulla pagina Facebook Musnaf-Citizen Science.

Prima tappa del viaggio lungo la ‘Via Lauretana: tratto senese aretino’

Primo appuntamento gratuito, il 29 maggio in Piazza del Campo alle 17:00. Il primo appuntamento, da segnare in agenda, è per il 29 maggio alle ore 17 in Piazza del Campo per un percorso di un’ora e mezza, che toccherà il cuore ‘segreto’ della città giungendo fino a Porta Pispini con soste nei luoghi di maggiore interesse.

‘Cantine aperte’ 

Torna per la sua 29esima edizione ‘Cantine aperte’, l’evento cult del movimento del turismo del vino che si terrà quest’anno sabato 29 e domenica 30 maggio. Sarà un evento di celebrazione -nel pieno rispetto delle normative anti covid- della ritrovata convivialità, nel segno non solo della cultura del vino e dell’accoglienza, ma anche dell’amore per la terra e i suoi prodotti.

 Mostra di Heinz Homatsch a Casole d’Elsa 

Martedì 1 Giugno, alle ore 17:00, sarà inaugurata al Chiaroscuro Cafè, in via Alessandro Casolani 49 a Casole d’Elsa, la nuova mostra di Heinz Homatsch: Augenblicke, che in tedesco significa Momenti. Il fotografo viennese, trapiantato nel comune valdelsano ormai da oltre vent’anni, torna ad esporre nel proprio paese d’adozione con opere che permettono di viaggiare da fermi, attraverso ritratti scattati in varie parti del mondo. India, Myanmar, Etiopia, Azerbaigian sono solo alcuni dei Paesi raffigurati nelle foto di Homatsch, che, attraverso il suo obiettivo, ha immortalato gli sguardi, le espressioni e i colori dei loro abitanti. Sono soprattutto ritratti, infatti, quelli esposti per la mostra al Chiaroscuro, il genere che forse più caratterizza il fotografo e che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Oltre ai volti, l’altro tema affrontato sarà quello del deserto del Namib, arido da oltre 80 milioni di anni, uno dei deserti più antichi del mondo. Parte del ricavato sarà devoluto alla cooperativa sociale La Valle del sole, che da anni offre attività educative nel territorio. Alla fine della presentazione sarà possibile approfittare dell’aperitivo accompagnato da stuzzicherie di vario genere.
Durata della mostra: dal 1 Giugno al 20 Giugno 2021. Giorni e orari di apertura: dal lunedì alla domenica, ore 7:00-23:00. Per maggiori informazioni telefonare al 0577-948852