L’agenda di Siena News – Musica Senensis, il coro Itinerante di Roma in concerto

Musica Senensis, il Coro Itinerante di Roma in concerto

Il Festival Musica Senensis, organizzato dal Coro Agostino Agazzari di Siena, propone sabato 20 maggio alle 17 a Siena nella Chiesa di San Martino un concerto che vedrà protagonista il Coro Itinerante di Roma diretto da Michele Piazza. Il programma, intitolato “Lungo i sentieri della polifonia sacra”, prevede un’ampia rassegna di autori di scuola inglese, fiamminga, tedesca, italiana e spagnola dell’epoca rinascimentale e barocca: da Tallis a Josquin, da Palestrina a Carissimi, da Victoria a Hassler. Il concerto è a ingresso libero.

Sarteano: tornano i mercatini dell’artigianato e dell’antiquariato

A Sarteano tornano i mercatini dell’artigianato e dell’antiquariato. Cinque appuntamenti, tra maggio e settembre 2023, con inizio questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio. Chiunque fosse interessato a partecipare come espositore può chiamare l’Associazione Pro Loco di Sarteano al numero 327 5977508, WhatsApp al numero 3495643816, oppure scrivere una e-mail a: [email protected]

Prorogata fino al 30 giugno “Doppio senso 2. Italo Calvino. Bibliografia ragionata d’artista”

In risposta alle numerose richieste e al cospicuo numero di visitatori la mostra allestita negli spazi della Biblioteca Briganti “Doppio senso 2. Italo Calvino. Bibliografia ragionata d’artista” rimarrà aperta al pubblico fino al 30 giugno 2023 . Saranno inoltre esposti altri dieci libri-opera, realizzati dagli alunni del Liceo Artistico di Siena che si sono ispirati al celebre volume di Calvino “Le città invisibili” (Einaudi 1972). Le classi che hanno aderito al progetto sono la Seconda B del biennio (per le materie Discipline grafiche e pittoriche e Discipline plastiche e scultoree) e la Terza A della sezione di Architettura, coordinate dalle professoresse Alice Leoncini, Veronica Finucci e Manola Bilenchi.”

Sabato 20 e domenica 21 maggio Sovicille apre le porte di pievi e castelli con “Sovicille delle Meraviglie”

Sabato 20 e domenica 21 maggio 2022 torna l’edizione primaverile di Sovicille delle Meraviglie, due giorni di iniziative alla scoperta di pievi, castelli, ville e giardini di straordinaria bellezza. Tantissimi i luoghi aperti per le visite guidate, il trekking e gli eventi speciali, alla scoperta delle meraviglie del territorio. A questo link tutto il programma.Info Pro Loco Sovicille 0577 314503 – [email protected]

Castelnuovo: festa e letture per bambini alle scuole “Sacra Famiglia”

Sarà una festa dedicata alla lettura per i più piccoli e aperta a tutti quella in programma lunedì 22 maggio alle ore 17.30 alla scuola d’infanzia “Sacra Famiglia” e nido “Castelnuovo”, in Piazza Matteotti 6. L’appuntamento, inserito nel progetto “Nati per leggere in Toscana” sostenuto dalla Regione Toscana e organizzato con il patrocinio del Comune castelnovino, proporrà una merenda accompagnata da letture per bambini e famiglie e dall’illustrazione dei servizi messi a disposizione dalle due strutture gestite dalla Cooperativa Koinè da settembre 2022. Durante l’iniziativa sarà possibile anche visitare la scuola d’infanzia “Sacra Famiglia” e il nido “Castelnuovo” insieme alle educatrici pedagogiche e acquistare i prodotti dell’”Orto e Aia Felice” dell’Aia di Ramarella, fattoria impegnata nella bioagricoltura sociale con impiego di soggetti fragili. Per informazioni sulla festa e sulle iscrizioni alla scuola d’infanzia “Sacra Famiglia” e al nido “Castelnuovo”, è possibile contattare i numeri 366-6115762 e 335-1402054 oppure scrivere a [email protected].

Le glorie di Scipione. Gesta di eroi, profeti e sibille nella residenza dei Chigi alla Postierla

Continuano le aperture di Palazzo Chigi Piccolomini alla Postierla e sabato prossimo 20 maggio, avremo, dalle 9.30 alle 13, delle guide di eccellenza. Sarà possibile infatti trovare ad accogliere i visitatori nelle sale le studentesse e gli studenti delle classi quinte del liceo Artistico Duccio di Buoninsegna che spiegheranno le storie del palazzo, dei dipinti e dei saloni.Grazie alla collaborazione delle docenti del Liceo e del personale della Pinacoteca Nazionale sono stati infatti elaborati dei percorsi di visita in italiano e in inglese fruibili gratuitamente, alla scoperta degli eroi, profeti e sibille della magnifica dimora senese.

Serremaggio entra nel vivo fra storia e tradizioni locali a Serre di Rapolano

Riscoperta del territorio e delle sue tradizioni fra cultura, musica, sport, sapori locali, passeggiate e rievocazioni storiche. Serremaggio si prepara a entrare nel vivo con un weekend di appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età che animeranno il borgo di Serre di Rapolano fino a domenica 21 maggio. Il programma. Dopo l’apertura dei giorni scorsi, domani, giovedì 18 maggio, la musica dei Five Roses, Guns n’ Roses Tribute Band, invaderà la Piazza Centrale del paese a partire dalle ore 21.30 e farà da preludio a un weekend ricco di iniziative. Venerdì 19 maggio, alle ore 18, il Museo dell’Antica Grancia ospiterà la presentazione del libro di Giulio Pini “Frammenti di critica letteraria” seguita da un aperitivo in compagnia dell’autore. Alle ore 21.30 il Teatro “G. Verdi” vedrà, invece, protagonisti gli alunni della scuola primaria di Serre di Rapolano con lo spettacolo “Uno su mille ce la fa. E quello potresti essere tu!”, mentre in Piazza Centrale, alla stessa ora, ci sarà il dj set e animazione con #tuttia90, Mr. Leo, Fabio Donati ed Enjoy Group. Sabato 20 maggio Serremaggio unirà sport, storia e tradizione. Alle ore 9 è previsto il Raduno MTB SerreBike, con ritrovo in Piazza Biagini e partenza del percorso in bicicletta sui sentieri del territorio. Dalle ore 12.30 sarà aperta la Spaghetteria nel Giardino degli Ortali e alle ore 16.30 inizierà la “Festa di Ciambragina”, viaggio nella storia locale aperto dal corteo storico e arricchito dal mercato in Pulceto e dalla Compagnia della Spada di Aulla, Compagnia del Bossolo, i Falconieri del Valdarno, Sbandieratori e Tamburini “La Torre” e artisti di strada come Memento Ridi, Principessa Celsa, Madama Scintilla e il Mago Abacuc. Il pomeriggio sarà arricchito dalla “Passeggiata nel borgo dagli inizi della sua storia agli splendori del Medioevo fino al presente, fatto di travertino e olio d’oliva” con la guida turistica Giulia Raffaelli, con partenza alle ore 18.30 e inserita nelle passeggiate gratuite “A spasso per…” (info al numero 320-0874459). Domenica 21 maggio Serremaggio si chiuderà con un’altra giornata per tutte le età. Alle ore 8.30 dalla Piazza Centrale partirà il “Serremaggio Trekking”, passeggiata organizzata dal Gruppo Escursionistico Berardenga, mentre dalle ore 12.30 sarà possibile pranzare presso la “Spaghetteria” nel Giardino degli Ortali. Dalle ore 16.30 alle 23 tornerà la “Festa di Ciambragina”, che chiuderà l’edizione 2023 di Serremaggio con gli stessi protagonisti del giorno precedente e con il Mago Abacuc, che intratterrà adulti e bambini con il suo spettacolo di magia “Et come non…” in programma alle ore 18.30.La Festa di Ciambragina prende il nome dalla moglie di Giovanni de’ Rossi, facoltoso mercante senese della seconda metà del ‘300 che si recava spesso per affari in Francia e nelle Fiandre. In uno dei suoi viaggi a Cambrai incontrò la giovane moglie che, una volta a Siena, fu chiamata Ciambragina, la donna di Cambrai. Ciambragina fu padrona del cassero e signora delle Serre di Rapolano fino agli inizi del ‘400, quando il figlio Ugo Giovanni si ribellò ai senesi, che distrussero il cassero. Per informazioni su Serremaggio 2023, è possibile contattare il numero 371-1753479, scrivere all’indirizzo mail [email protected] e seguire la Pagina Facebook Serremaggio.