L’agenda di Siena News – Il libro di Simona Sajeva presentato alla biblioteca Giuliano Briganti

“Pitture murali, i degradi di origine meccanica”, il libro di Simona Sajeva presentato alla biblioteca Giuliano Briganti

Il frutto di un decennio di indagini condotte da Simona Sajeva su edifici storici quali la Reggia di Versailles ed il sito di Voskopoja in Albania. E’ da questa opera di duro lavoro nasce il libro “Pitture murali, i degradi di origine meccanica” che verrà presentato giovedì 26 settembre alle 17.30 alla biblioteca Giuliano Briganti al Santa Maria della Scala di Siena. Il volume di Simona Sajeva verra discusso dall’autrice insieme al restauratore Stefano Landi. Nel suo scritto Simona Sajeva si pone alcune domande partendo dall’assunto che la decorazione dipinta aderisce all’edificio e ne segue le sorti. Ma ad oggi, quando si tratta di conservazione dei dipinti murali, questo aspetto è preso in considerazione?  Il manuale affronta la relazione tra superficie artistica e corpo architettonico e ne propone una visione globale per un approccio, nella conservazione-restauro, più olistico. Partendo dalla pratica corrente, in cui la conservazione-restauro dei dipinti murali e degli edifici sono generalmente trattati separatamente, il libro arriva all’aspetto più raramente considerato, ovvero il comportamento strutturale dell’edificio e gli effetti che produce sulle superfici decorate.Eppure i due aspetti sono in simbiosi. Quindi, come rispondere a queste esigenze? Quali discipline integrare? L’ingegneria, non solo fornisce gli strumenti intellettuali e tecnici per comprendere i degradi di origine meccanica, ma apporta anche la razionalizzazione delle fasi di lavoro, necessaria all’incontro tra questi due campi normalmente distinti: superfici decorate e strutture architettoniche.

Giovani artisti per aperitivi in danza

Dopo la consueta pausa estiva, ripartono giovedì 26 Settembre al Centro Internazionale d’Arte (Via Mencattelli 5/7, zona San Prospero) gli immancabili appuntamenti della rassegna multidisciplinare “Aperitivi in danza”, giunta ormai alla sesta edizione. Avvio alle 20.30 con l’inaugurazione della mostra “Through the night” del giovane artista Andrea Crezzini (Siena, 1994), laureato all’UAL – University of the Arts of London nell’indirizzo Fine Art: Painting. Nonostante la sua giovane età, Andrea Crezzini, in arte Danger, ha già esposto al Museo Bellini di Firenze e la sua opera Senza titolo è presente nella collezione permanente del Museo della Contrada della Torre a Siena.

Opening Party *One rusty band* live al Cacio e Pere

 Aperitivo dalle 18 e alle 22 il concerto della One Rusty Band live. La zona è quella di Piazza del Teatro 3, Rapolano Terme – Parcheggio delle Scuole, l’ingresso è libero.

Tags