L’agenda di Siena news – Al via la Mostra mercato del tartufo bianco a San Giovanni d’Asso

Sabato 9 novembre

Al Bandini per parlare di bullismo e cyber bullismo

Torna la seconda edizione de “Il bello della gioventù”, un incontro per parlare dei problemi che da tempo, troppo spesso, attanagliano gli adolescenti nelle scuole. Parliamo di bullismo e cyber bullismo, dalle 10 alle 12, all’istituto Bandini, interverranno Vincenzo Vetere rappresentante dell’Associazione contro il bullismo scolastico, e Enrico Comi, presidente dell’Associazione Stupefatto.
Informazioni: [email protected] <mailto:[email protected]>,  oppure, tel. 0577.49197 | www.istitutobandini.it

Nel Leocorno si festeggia il decennale del gruppo bandieraie

Alle 20 nelle stanze della contrada del leocorno, si terrà una cena per festeggiare il decennale del gruppo bandieraie, progetto che da tempo, forma le donne di contrada nell’antico mestiere delle bandieraie.
per prendere parte alla cena, Prenotarsi in Società o attraverso sms o whatsapp al n.  3703382414

A Montepulciano per la “Danza dei Ricordi”

Dalle 16 si terrà la presentazione del nuovo laboratorio 2019/2020 aperto a tutti i bambini e ragazzi tra 4 e 14 anni. Il Laboratorio è organizzato dall’ASD “Il Fierale” e si svolgerà due sabati al mese, da novembre 2019 fino a giugno 2020, con laboratori pomeridiani suddivisi per fasce d’età tra le ore 15 e le ore 18, attraverso esercizi in sala e sul palcoscenico.

Alla scoperta del tartufo a San Giovanni d’Asso

Inizierà domani l’apertura degli stand a San Giovanni d’Asso, per scoprire ancora una volta, “l’oro delle Crete senesi”. Il tartufo sarà il protagonista di questi due giorni, alla ricerca dei suoi odori e sapori. Domenica sarà possibile raggiungere il paese a bordo del Treno Natura.
Il programma completo è sul sito www.tartufosangiovannidasso.it . Per informazioni sul programma completo e prenotazioni contattare il 349 7504247 (Biancane servizi al turismo).

Domenica 10 novembre

A Montepulciano un inedito “salotto letterario”

Un vero e proprio “salotto letterario”, un’iniziativa inedita per Montepulciano che pure accoglie e stimola tantissime espressioni della scrittura, sia narrativa sia saggistica.
Sarà questo, domenica 10, uno dei momenti clou della seconda e conclusiva giornata di “Toscana gustando”, iniziativa della Pro Loco di Montepulciano, organizzata in collaborazione con il Comune, che propone quest’anno l’incontro enogastronomico con la Valle d’Aosta.
Ben dodici gli stand di prodotti tipici proposti dagli espositori della regione alpina e dislocati lungo il corso cittadino, alternandosi a quelli delle specialità locali. Al centro di questo itinerario del gusto, in Piazza delle Erbe, sotto le Logge del Grano, alle 15 partirà appunto il salotto letterario.Nel programma della giornata di chiusura di “Toscana Gustando” è compresa anche l’esibizione itinerante di una compagnia di ballo e canto popolare. Al Museo Civico prosegue infine la mostra di stampe “La Valle d’Aosta per immagini”; la struttura espositiva sarà aperta a novembre il sabato e la domenica dalle 10 alle 18.

San Gimignano, l’arte urbana riscatta la frana. Il muro di contenimento diventa murales grazie a “Ritratti di Città”

La street art rigenera il territorio colpito dalla frana. Succede a San Gimignano, e più precisamente nella frazione di Pancole, dove dallo scorso 19 ottobre un muro di contenimento è diventato tela d’eccezione per il live painter fiorentino Un Kage. Il muro in cemento era stato realizzato nel 2017 a seguito di alcuni smottamenti che avevano coinvolto la zona collinare immediatamente dietro al campo da gioco del Circolo Arci “I circolo”.  L’opera sarà inaugurata alle 12, alla presenza dell’autore e di altri street artist fiorentini tra cui Monograff e James Boy i quali realizzeranno delle performance live di street art intervenendo su alcune pareti esterne del circolo.

Avis, 60esima giornata del donatore

Grandi preparativi per un importante evento nel comune di Montepulciano.  L’AVIS Montepulciano festeggia infatti il 60° anniversario della fondazione e numerosissime sono le
adesioni alla manifestazione giunte dai donatori, delle associazioni consorelle, dai rappresentanti delle Istituzioni ma anche da comuni cittadini che stimano l’AVIS e vogliono testimoniare personalmente il proprio affetto.

A Siena arriva Anonymous for the Voiceless: la realtà dello sfruttamento animale in piazza

Piazza Salimbeni si riempirà di anonimi attivisti contro lo sfruttamento animale. Dalle 16 alle 19 verranno infatti mostrati video di quello che accade normalmente negli allevamenti per la produzione di carne, pesce, latte, uova e altri prodotti derivati dall’utilizzo degli animali. Volontari saranno disponibili a fornire tutte le informazioni necessarie per cambiare vita e assumere una prospettiva antispecista in cui gli animali non siano più merci al servizio dell’umano, bensì individualità da rispettare e proteggere.