International School of Siena, open day il 21 aprile per scoprire la scuola del futuro

L’appuntamento, per le famiglie che vogliano conoscere le caratteristiche e le potenzialità della International School of Siena, è fissato per il 21 aprile. A causa della pandemia, gli open day si potranno tenere solo in forma virtuale. L’istituto si è affermato come punto di riferimento nell’uso della tecnologia anche da prima che la pandemia la rendesse necessaria.

La professoressa Letizia Rosati, Myp and Cas coordinator di Is Siena, a questo proposito, spiega: “Nella nostra scuola i dispositivi informatici, le lavagne intelligenti, le applicazioni e le piattaforme virtuali erano presenti prima del lockdown. Il passaggio dalla didattica in presenza a quella online per i nostri studenti è stato più facile rispetto ad altre realtà in quanto erano abituati a utilizzare questi mezzi, in modo consapevole e sicuro, nell’attività scolastica fin dalle prime classi. Per noi, infatti, lavorare con la Ddi (Didattica digitale integrata, ndr.), il sistema combinato di strumenti e metodologie che già oggi sta creando la scuola di domani, significa arricchire la scuola in presenza di nuove opportunità, soprattutto se inserite in un contesto creativo e stimolante. Passare attraverso la situazione emergenziale ci ha consentito di perfezionare ulteriormente il rapporto tra tecnologia e didattica; abbiamo proseguito il nostro percorso con l’obiettivo di sviluppare negli studenti quelle competenze e abilità digitali necessarie per il futuro”.

La professoressa Rosati continua parlando degli obiettivi della scuola, quali la competenza multilinguistica e quella digitale, competenze chiave definite dalle raccomandazioni del parlamento europeo. “La nostra scuola -spiega Rosati- si è imposta come punto di riferimento in Toscana per chi sceglie di avviare i propri figli verso un’educazione internazionale: siamo stati i primi a ottenere l’autorizzazione ai programmi formativi  Ib (International Baccalaureate). Da noi tutti gli studenti utilizzano l’inglese come lingua veicolare, ma affrontano anche sfide didattiche preziose per confrontarsi con il mondo di oggi, in continua evoluzione. Elemento fondamentale è l’Ib learner profile, un decalogo di competenze trasversali che ogni studente deve sviluppare fino a raggiungere una vera mentalità internazionale. Tra le competenze individuate dal World economic forum, un ruolo di primo piano è riservato a quelle digitali: il mercato del lavoro chiede sempre di più persone flessibili e innovatrici, capaci di applicare strategie di problem solving”.

Per partecipare agli open day virtuali, previsti per mercoledì 21 aprile a partire dalle ore 09.30, è necessario prenotare. All’incontro sarà possibile dialogare con la preside e con i coordinatori, scoprire come si svolge una giornata tipo dentro una scuola internazionale ed approfondire le opportunità offerte dal metodo Ib, studiato per le scuole di ispirazione internazionale. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria allo 0577-328103 o attraverso la posta elettronica: [email protected]