La luce vivente di Santa Ildegarda si riflette a Sant’Antimo: al via il corso di canto gregoriano

All’Abbazia di Sant’Antimo ritorna la Schola Cantorum Anthimi che permetterà a tutti i visitatori della perla nelle campagne senesi di approfondire il canto gregoriano tramite un lavoro sensoriale sulla voce, sulla percezione e sul movimento corporeo. Dal 31 ottobre al 3 novembre, l’abbazia d ospiterà un seminario di studio diretto dal maestro Livio Picotti dal titolo “Umbra Lucis Viventis” con testi e melodie scritte dalla badessa medievale Hildegard Von Bingen. Durante il seminario non sarà importante ‘produrre’ suoni perfetti, ma essere aperti agli stimoli che il suono provocherà nei partecipanti. Ad un insegnamento prevalentemente teorico si preferirà un approccio pratico e sensoriale. I criteri pedagogici si rifaranno principalmente al Metodo Funzionale della Voce, che tiene conto di tutti gli aspetti del suono e della voce umana, collegandola allo stato interiore della persona: ciò che guida la voce non è il controllo muscolare, bensì l’ascolto e la sensibilità percettiva per i segnali che arrivano in risposta ai diversi stimoli e domande.

Per il programma completo dei tre giorni rivolgersi a:

[email protected]

tel – 329 2175896