Il cuore di Siena oltre il grande ostacolo di Lorenzo: ora la cura è più vicina

L’obiettivo è di 100mila euro e in meno di 24 ore è stato raggiunto, si può fare ancora molto per aiutare Lorenzo Fiorai rispondendo all’appello della famiglia.
Grazie alla grande solidarietà e al cuore di moltissimi senesi e non soltanto, sulla piattaforma crowdfunding gofundme.com la speranza ha tratti più netti. Ecco cosa scrive la moglie nel messaggio sul web:
“Lorenzo ha solo 37 anni e da tre combatte una battaglia contro un tumore rarissimo, il sarcoma epitelioide prossimale.
Dopo 3 grossi interventi chirurgici, 4 cicli di chemioterapia, 63 sedute di radioterapia e tante cure alle quali si è sottoposto, il tumore, essendo il più aggressivo e recidivante è ancora lì ed in continua crescita.

L’unica speranza per lui, di crescere il suo bambino di soli 2 anni insieme a sua moglie Costanza, è un farmaco americano che purtroppo il nostro servizio sanitario nazionale non passa in quanto non ancora approvato..i costi per acquistarlo, come immaginerete, sono elevatissimi.

Lorenzo da due mesi giace in un letto di ospedale, semi paralizzato, sfinito anche mentalmente da un male che lo divora, solo… in un momento dove l’emergenza sanitaria isola anche chi avrebbe bisogno di assistenza specifica o anche di una carezza, un bacio, una parola di conforto.

Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, del VOSTRO AIUTO, perché anche un piccolo gesto può servire a trovare le risorse necessarie per il nostro obiettivo… riportare Lorenzo alla vita, a suo figlio, a sua moglie che combatte senza tregua per lui da tre anni.

AIUTIAMO LORENZO a tornare con noi, a vivere e a giocare con il suo bambino.
Grazie.”

Quindi donate, ancora su questo link:

https://www.gofundme.com/f/t87hs-aiutiamo-lorenzo?utm_source=customer&utm_medium=copy_link&utm_campaign=p_cf+share-flow-1

Tags