Fascino Ermicciolo, in due mesi oltre mille visitatori alle sorgenti

Fascino Ermicciolo, in due mesi oltre mille visitatori alle sorgenti. A Vivo d’Orcia, nel comune di Castiglione d’Orcia (Siena), la sorgente dell’Ermicciolo con la sua suggestiva acqua che sgorga dalle rocce ha ammaliato adulti e bambini.

Sono state più di mille le persone che, dal 22 giugno a oggi, hanno partecipato alle visite guidate in questo luogo incantato, immerso in un bosco di castagni e faggi, in un’area ricca di sentieri per il trekking e aree picnic, proprio nel cuore del Monte Amiata.

Le visite guidate alla sorgente dell’Ermicciolo, che tanto successo e apprezzamento stanno riscuotendo, sono il frutto della sinergia tra amministrazione comunale di Castiglione d’Orcia, cooperativa di comunità Parco Vivo e AdF. L’azienda, in linea con la sua mission “Lavoriamo per il benessere della comunità e del territorio”, ha sostenuto con entusiasmo questa iniziativa, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le zone in cui gestisce il servizio idrico integrato.

Per ammirare tutta la bellezza della sorgente dell’Ermicciolo a Vivo d’Orcia è ancora possibile partecipare alle visite guidate a cura delle guide ambientali della cooperativa di comunità Parco Vivo.

Le visite vengono effettuate in sicurezza, rispettando tutte le regole previste dal protocollo anti contagio Covid-19, tra cui obbligo di indossare la mascherina e rilevazione della temperatura corporea. Per partecipare è necessaria la prenotazione in anticipo.

Per maggiori informazioni e per prenotare un’esperienza unica nel suo genere è possibile visitare il sito www.parcovivo.it o chiamare il numero 370 3311025 o inviare una email all’indirizzo [email protected]. La prenotazione delle visite può essere effettuata anche tramite il sito di AdF, www.fiora.it.