Fonte Gaia si tinge di arancione per dire no alla violenza sulle donne

violenza-violenze-donne

Il 25 novembre il comune di Siena parteciperà alla “Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne” con numerose iniziative. All’interno della Campagna “UNiTE To End Violence Against Women” Fonte Gaia è stata scelta come monumento simbolo da illuminare di luce arancione, colore auspicio di un futuro senza violenza sulle donne.

I ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado sono inoltre coinvolti in un progetto che li chiama a raccolta nella nella realizzazione di video in cui esprimono il pensiero sul tema. I videoclip, da inviare entro il 10 novembre, all’indirizzo: [email protected], saranno raccolti in un unico filmato che verrà diffuso sui canali istituzionali proprio in occasione del 25 novembre.

“È un progetto che vuole coinvolgere le nuove generazioni nel pieno rispetto dei Dpcmtesi a contenere la diffusione del covid19 e che rendono impossibile programmare eventi in presenza” annuncia Clio Biondi Santi, assessore alle Politiche Giovanili, “Attraverso la creatività e il confronto a distanza volevamo mantenere alta l’attenzione su un argomento che è stato purtroppo spesso al centro della cronaca anche nel periodo di lock-down con l’aumento di denunce. E proprio per questo non potevamo non trovare un modo per dialogare con i giovani, stimolandoli e facendoli ragionare e prendere coscienza”.

A tutti i partecipanti del progetto saranno consegnati dei buoni omaggio per il Villaggio di Natale che sarà allestito a dicembre nei giardini della Lizza.

Per ulteriori informazioni scrivere a [email protected]