Divieto di abbruciamento di sfalci e potature: Sei mette a disposizione centri raccolta e ritiro a domicilio

La regione Toscana ha stabilito il divieto assoluto di abbruciamento di ogni residuo vegetale agricolo e forestale su tutto il territorio. Sei Toscana ricorda che sono a disposizione dei cittadini diverse modalità di conferimento per sfalci e potature.

Questo particolare tipo di rifiuto può essere portata direttamente dai cittadini ai centri raccolta e alle stazioni ecologiche gestite da Sei Toscana (Nell’apposita pagina web è possibile consultare indirizzi ed orari di apertura.

Oltre ai centri, nella quasi totalità dei comuni, è attivo il servizio di ritiro a domicilio, che offre la possibilità ai cittadini di disfarsi in modo corretto dei rifiuti in oggetto.

Per prenotare il ritiro del materiale è possibile chiamare il numero verde 800-127484 (da lunedì al giovedì 09.00-13.00 e 13.30-17.00, ed il venerdì 09.00-13.00), effettuare la prenotazione attraverso il sito, oppure inviare una mail a [email protected]

Infine, Sei ricorda che è vietato smaltire grandi quantità di sfalci e potature all’interno dei contenitori stradali.