Covid, a Siena slitta a domani la decisione sulla chiusura delle scuole

Dopo il summit odierno anche con l’azienda sanitaria il  sindaco Luigi De Mossi, l’assessore alle politiche sociale Francesca Appolloni e l’assessore all’istruzione del comune di Siena Benini si incontreranno nuovamente domani mattina, martedì 23 febbraio, per la decisione finale sulla chiusura delle scuole nel nostro territorio. Lo rende noto palazzo Pubblico

Era il 30 gennaio quando a Chiusi il sindaco Juri Bettollini aveva annunciato in una diretta sociale che l’Asl sud est aveva messo in quarantena due classi della scuola elementare ed una della scuola media, nei giorni successivi il coronavirus e le sue varianti si diffondo a macchio d’olio negli istituti di goni ordine e grado della provincia. L’11 febbraio chiude una scuola media di Sarteano, a Colle Val d’Elsa il 16 febbraio il sindaco Donati annuncia che un’intera materna è in quarantena.

Le notizie più preoccupanti arrivano lo scorso mercoledì 17 febbraio: da Monteroni d’Arbia arriva la notizia della positività alla variante brasiliane di un tampone fatto da un alunno di una scuola media, da Siena arriva invece la conferma della positività di alcuni tamponi alla mutazione inglese. Soffrono maggiormente le scuole del capoluogo dove sono tante le classi che adesso si trovano in quarantena e per questo l’amministrazione comunale deciderà come muoversi, anche sulla base dei dati presi in analisi stasera.

Ieri intanto è stata emanata una nuova ordinanza  nel comune di Sovicille che dispone la chiusura di tutte le scuole, dalle materne alle medie, nel territorio comunale.