Contrade, Pasquale Colella: “Festeggeremo con mestizia ma con tanta gioia nel cuore”

Anche la contrada della Pantera si appresta a celebrare i suoi giorni più belli, quelli della festa titolare. Sarà certamente una festa amara, come ha detto il priore della contrada, con il rimpianto di non aver potuto effettuare il canonico giro per le vie del centro. Allo stesso tempo, sicuramente, saranno giornate di festa, di gioia e di colori.

“La contrada della Pantera festeggerà con mestizia ma con tanta gioia nel cuore – ha detto Pasquale Colella, priore della contrada della Pantera -, sì perchè le contrade hanno questo straordinario potere di assorbire tutto il dolore e di trasformarlo in gioia, in felicità. L’emergenza sanitaria ha toccato le coscienze di tutti, ma saremo sicuramente in grado di rinascere dalle ceneri”.