Carlo Piperno: “Il coronavirus ha messo in luce la vera natura delle contrade”

E chi se lo poteva immaginare che una contrada avrebbe potuto celebrare la festa titolare nel giorno del Palio? Eppure siamo qua a parlarne, in particolare della contrada della Lupa che, approfittando purtroppo dell’assenza del Palio, sfrutta l’occasione di festeggiare nel giorno dedicato al suo patrono: San Rocco. Per l’occasione abbiamo avuto la possibilità di parlare insieme al priore della contrada Carlo Piperno che ha espresso alcune riflessioni in merito alla situazione che stiamo vivendo.

“Abbiamo vissuto momenti drammatici e molto brutti – ha detto Carlo Piperno -. Però il coronavirus ha messo in luce la vera natura delle contrade, ovvero quelle delle società di mutuo soccorso. Ci siamo adoperati per cercare di dare una mano al prossimo. Il mio augurio che voglio rivolgere alla citttà ed alle contrade è quello di non perdere questo lato bellissimo ed eccezionale delle contrade. Non lo abbiamo mai perso ma forse negli anni lo abbiamo riposto in un cassetto, nascosto, dobbiamo ricordarci ciò che siamo la contrada, se vuoi, sa darti sempre tanto”.

Di seguito la video intervista completa.