Colle val d’Elsa – Accesso Ztl: ultimi giorni per rinnovare i permessi prorogati al 31 marzo

autoE’ fissato per lunedì 31 marzo il termine ultimo per rinnovare le autorizzazioni per l’accesso alle Zone a traffico limitato nella parte alta e bassa di Colle di Val d’Elsa scadute il 31 dicembre 2013 e prorogate al 31 marzo 2014 in vista dell’entrata in vigore delle nuove norme di accesso alle due Ztl. A ricordarlo è la Polizia municipale della città valdelsana, rinnovando l’invito già comunicato nelle scorse settimane ai cittadini interessati.

 

 

 

La Polizia municipale sta continuando a presidiare, in alcune fasce orarie, le due aree interessate dalle nuove norme, per garantirne il rispetto e limitare l’elevazione di sanzioni per transito non autorizzato. La Polizia municipale ricorda, inoltre, che in caso di accesso non autorizzato per necessità urgenti e impreviste, la violazione rilevata dalle tre telecamere installate ai varchi di accesso nella Ztl “Centro Storico – Colle Alta” e nella Ztl “Colle bassa” può essere sanata entro le 48 ore successive, con una comunicazione attraverso il modulo disponibile presso la sede dei vigili urbani in via Martiri della Libertà o sul sito internet del Comune. Qui è attiva anche la sezione “Ztl”, all’interno dell’area “Polizia municipale”, dove è possibile informarsi e scaricare i moduli per richiedere l’accesso alle Ztl.

 

 

 

A differenza della normativa finora vigente, deve essere autorizzato anche il transito di ciclomotori e motocicli. Su via Garibaldi e via Mazzini – nel tratto compreso fra via Oberdan e via San Sebastiano – è inoltre attivo il divieto di transito per tutti i veicoli, compresi residenti e titolari di attività commerciali, tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 20.

 

 

 

Per informazioni. Il Comando di Polizia municipale rimane a disposizione per chiarimenti, informazioni e predisposizione delle autorizzazioni presso la propria sede, in via Martiri della Libertà, 44, al numero 0577-920831 oppure all’indirizzo e-mail [email protected] Le sanzioni previste in caso di violazione dell’accesso alle Ztl sono di 80 euro per il transito e 41 euro per la sosta non autorizzata.