Al Santa Maria della Scala tornano alla consultazione la biblioteca e fototeca Giuliano Briganti

Al Complesso museale Santa Maria della Scala la Biblioteca e Fototeca Giuliano Briganti tornano alla consultazione dopo i mesi di chiusura dovuti all’emergenza sanitaria che ha coinvolto tutto il Paese. Da lunedì 31 agosto sarà nuovamente possibile accedere alla consultazione di libri e fotografie. L’ingresso avrà alcune limitazioni dovute alle disposizioni del protocollo redatto in base alle linee guida della Regione Toscana in merito al contenimento dell’epidemia da Covid-19. L’iter di ripresa ha visto il riordino degli spazi e in base alle nuove normative sono state predisposte 4 postazioni individuali nella sala di lettura centrale. 
Al fine di contingentare gli ingressi ed evitare assembramenti gli utenti avranno l’accesso alla sala di consultazione solo su prenotazione a partire da lunedì 31 agosto inviando una mail di richiesta (o telefonica allo 0577/534560 – 514) all’indirizzo [email protected]siena.it alla quale seguirà una risposta con le istruzioni per la prenotazione del posto.
Agli utenti non sarà consentita la consultazione dei volumi a scaffale aperto. Ogni richiesta dovrà essere inoltrata al personale di riferimento in sede.
È obbligatorio l’uso della mascherina a norma che copra naso e bocca (non fornita dalla struttura) da indossare per tutta la durata della permanenza in Biblioteca. Sarà consentito l’ingresso anche senza guanti, previa igienizzazione obbligatoria delle mani tramite il dispenser posto all’entrata. Non è consentito, invece, l’utilizzo delle postazioni informatiche della sala di lettura.
I volumi consultati rimarranno in quarantena e torneranno disponibili per una nuova consultazione dopo 7 giorni.
Al momento dell’ingresso in Biblioteca sarà richiesto agli utenti di sottoscrivere un’autodichiarazione, secondo un protocollo condiviso di regolamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.L’orario del servizio sarà dal lunedì al venerdì  9.30-13.30, il martedì e giovedì anche in fascia pomeridiana ore 15-17.