A Siena nasce Spazio DirSi, la rete del volontariato per sostenere le persone con disabilità

“Nell epoca della pandemia vogliamo dare una risposta alle famiglie e alle persone con disabilità, con modalità nuove e per stare insieme”. Lo ha spiegato Letizia Cambi il fine del nuovo progetto tutto senese Riusciremo Insieme.

L’iniziativa vede coinvolte associazioni di volontariato del terzo settore ed enti pubblici come società della salute e università di Siena ed è stata finanziata con il bando Riesco 2020 della Fondazione Monte dei Paschi. Riusciremo insieme unisce l’esperienza accumulata durante il covid e mette in rete la ricchezze delle varie realtà che partecipano. Da questa idea è nato lo spazio DirSI: Disabilità in Rete a Siena. “Uno spazio condiviso che vuole promuovere una cultura partecipativa in grado di interpretare i bisogni più impellenti e contrastare l’isolamento delle persone con disabilità attraverso l’informazione, l’orientamento, la condivisione di servizi e attività che le associazioni e la comunità sono in grado di offrire”, spiegano gli organizzatori.

Ad aprire la conferenza di presentazione del progetto, che si è tenuta oggi, è stato il presidente di Fmps Carlo Rossi che ha ricordato i risultati del bando Riesco: “Un avviso – spiega – collocato ‘idealmente’ nella stagione che viviamo: siamo chiusi in una bolla da pandemia ma abbiamo desiderio di rientrare in azione. Siamo soddisfatti della risposta degli enti del territorio anche perché FMps ha fatto uno sforzo notevole, da 500mila euro. È una delle iniziative dove abbiamo messo di più”.

Chi fa parte dello spazio DirSi ha costituito un’associazione temporanea di scopo. Qui professionalità ed esperienze delle associazioni lavorano in maniera collaborando con i servizi socio-sanitari dei territori per la realizzazione di progettualità integrate finalizzate a promuovere una funzione accompagnatoria e ricompositiva dei percorsi individualizzati.

“L’aspetto innovativo del progetto si sta concretizzando in una nuova cornice di lavoro, che dal concetto di Rete passa a definire quello di uno Spazio condiviso, dove si parte dalla centralità della persona con disabilità e dei suoi bisogni di benessere, e si va verso la costruzione di una comunità di persone, coinvolgendo famiglie, cittadini e istituzioni”, evidenziano gli organizzatori.

DirSI vuole essere uno spazio sia fisico con palestre, laboratori, attività sportive, luoghi per il Durante Dopo di Noi, orti sociali, spazi all’aperto per attività ludiche e naturalistiche, locali delle sedi associative, ma anche virtuale con un luogo di animazione online per l’aggregazione e l’orientamento, l’incontro tra beneficiari, operatori, volontari, educatori e famiglie per un benessere allargato e partecipato.

Molto tempo sarà dedicato anche agli abiti culturali, artistici, cinema e teatro, agricoltura sociale, e di contaminazione tra realtà diverse, verso una dimensione comunitaria e trasversale.

 

CONTATTI Spazio DirSI

 

Sito web  www.spaziodirsi.it (il sito sarà attivo dal giorno della Conferenza Stampa)

Spazio InformarSi 

Email:  [email protected]

Tel : 0577 40052 

Lunedì 9:00 – 13:00

Martedì 9:00 – 13:00

Mercoledì 9:00 – 13:00 / 14:00 – 18:00

Giovedì 14:00 – 18:00

Venerdì 9:00 – 13:00

Coordinatore progetto Letizia Cambi 347 4022311