San Gimignano, nuove lampade a Led, risparmio energetico e in bolletta. Al via l’installazione su tutto il territorio

Una volta ultimata, l’operazione di sostituzione delle lampade dovrebbe portare ad un risparmio stimato di circa 30mila euro annui per le casse del Comune di San Gimignano

Risparmio energetico e in bolletta per il Comune di San Gimignano, oltre ad una maggiore sicurezza stradale per veicoli e pedoni. Al via il progetto di ammodernamento dell’illuminazione pubblica attraverso l’installazione di lampade a LED di ultima generazione. È stato affidato nei giorni scorsi l’incarico ad una ditta specializzata per la sostituzione di 522 lampade, oltre il 25% del totale presenti sul territorio. L’intervento, per una spesa complessiva di 140mila euro, è reso possibile grazie all’utilizzo di un contributo assegnato nel 2021 all’Amministrazione Comunale con decreto del Ministero dell’Interno per investimenti destinati ad opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.

«Il risparmio e l’efficientamento energetico sono priorità della nostra Amministrazione Comunale e puntiamo ad arrivare a fine legislatura con ulteriori punti luce rinnovati e ammodernati nel segno della massima efficienza energetica. – dichiara il Sindaco Andrea Marrucci – Questa operazione si accompagna a quella di verifica e razionalizzazione dei punti luce e di presa idrica svolta nei mesi scorsi da parte dell’Ente e sarà potenziata nelle prossime settimane con uno specifico accordo quadro per l’installazione di nuovi punti luce a tutela della pedonalità e della sicurezza stradale».

«Grazie al contributo assegnato – continua l’Assessore ai Servizi a rete Gianni Bartalini – verranno effettuati nelle prossime settimane i lavori di sostituzione di 522 apparecchi di illuminazione stradale a ioduri metallici dislocati in buona parte dei quartieri e delle frazioni del territorio con tecnologia LED, in modo tale da permettere all’Amministrazione Comunale, già al termine dell’intervento, di assicurarsi notevoli risparmi energetici, quindi economici, una resa luminosa migliore e minori costi di manutenzione. L’implementazione della tecnologia a LED apporterà sia benefici economici per le casse dell’Ente, sia benefici per l’ambiente perché, oltre ad essere apparecchi con un ciclo di vita più lungo, utilizzano l’energia elettrica in modo più efficiente rispetto a quelli tradizionali riducendo le emissioni di anidride carbonica (CO2) in atmosfera».

Una volta ultimata, l’operazione di sostituzione delle lampade dovrebbe portare ad un risparmio stimato di circa 30mila euro annui per le casse del Comune di San Gimignano.

Nella convenzione stipulata con la ditta specializzata, inoltre, è prevista la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutta la pubblica illuminazione fino al 31 dicembre 2022, per la quale i cittadini potranno segnalare eventuali guasti attraverso l’APP gratuita del Comune “Municipium”, oppure scrivendo all’Ufficio relazioni con il pubblico all’indirizzo e-mail [email protected]