Robur Siena, le ultime ore decisive: oggi potrebbe essere svelato il nome della nuova gestione

I prossimi impegni di campionato per il Robur Siena

Niente ancora di certo, questo pomeriggio però il sindaco di Siena Luigi De Mossi potrebbe annunciare il nuovo nome della società che potrà acquistare la Robur Siena. Da quando la gestione Durio -Trani è caduta, molti sono stati i nomi che sono arrivati sulla scrivania del sindaco di Siena, che fin da subito si è detto determinato ad affidare la società bianco-nera solo a chi avrebbe presentato solidità economica ed un progetto pluriennale e duraturo.

In questi ultimi giorni tre sono stati i nomi più gettonati che sono ruotati intorno alla Robur Siena. Per primo Fedeli, che fin da subito non ha mai nascosto il suo interesse per la squadra. Dalle ultime indiscrezioni si sentirebbe pronto ad acquistare, rispettando tutti i requisiti imposti dall’amministrazione. Secondo nome Benedetto Mancini, personaggio già conosciuto nel mondo del calcio. Terzo nome: la società Berkley Capital, ovvero la società gestita dalla cordata armena che fin da subito, ancor prima che il Siena fallisse, si era detta molto interessata ad acquisire la società senese. Adesso, forse, stiamo assistendo alle ultime ore decisive, ancora non conosciamo le volontà del sindaco De Mossi. Una cosa è certa, ad ora l’unico progetto di cui conosciamo le coordinate è quello del gruppo armeno, che hanno svelato il nome di colui che potrà essere il nuovo direttore generale. Alessandro Grammatica sarà il direttore generale se la società Berkley Capital otterrà la gestione della Robur Siena.