L’antica scrittura, il canto gregoriano, le preghiera: a Sant’Antimo l’officina dell’arte spirituale

Il gioiello incastonato nella Valdorcia si apre ed offre a tutti alcune giornate di formazione e di preghiera liturgica. La comunità di Sant’ Antimo accoglie i fedeli all’interno dell’Abbazia per farli partecipare ad alcune iniziative , che si inseriscono nell’ambito dell’Officina dell’Arte Spirituale, comprendono un corso di introduzione alla Sacra Scrittura, un seminario di introduzione al Canto Gregoriano e una settimana dedicata allo studio del latino, lingua di grande importanza nella liturgia della chiesa. Inoltre, nel mese di luglio, sarà possibile partecipare ad alcuni giorni di esercizi spirituali, un’occasione per approfondire il proprio percorso di fede attraverso momenti di silenzio e di riflessione. Ai partecipanti che lo desiderano viene offerta anche la possibilità di soggiornare nell’Abbazia o in Foresteria, avendo così la possibilità di vivere in maniera più profonda la bellezza e la spiritualità del luogo. Di seguito il programma delle iniziative: 21-26 giugno –«La Bibbia per tutti: introduzione alla Sacra Scrittura», guidato da don Angelo Colace;  19-24 luglio – Esercizi spirituali: «”Conseguite la meta della vostra fede, cioè la salvezza delle anime” (1 Pt 1,9). Le cinque vie per raggiungere la meta», guidati da don Paolo Morocutti;  6-8 agosto –«Cantiamo al Signore». Introduzione al canto gregoriano e all’animazione liturgica, guidati dal M. Alessio Cervelli;  23-28 agosto –Corso di latino per principianti, guidato dal dott. Maurizio Zanini. Per info e prenotazioni: +39 0577 286300 [email protected]