L’agenda di Siena News – Il linguaggio tra terra e cielo, al via il festival SI Siena

Sì Siena, Il linguaggio tra terra e cielo. Festival al via nel segno del compositore armeno Tigran Mansurian e il giallo di Vettori

Prende il via il festival Sì Siena – linguaggio tra terra e cielo”, con la direzione artistica di Davide Rondoni, è un evento di Comune di Siena in collaborazione con l’Accademia Chigiana, Siena Opera della Metropolitana, l’Associazione Centro Storico Città di Siena e l’organizzazione dell’Accademia dei Silenti. Gli appuntamenti di giovedì – Ad aprire il festival sarà giovedì 23 settembre alle ore 17.30 nella Loggia della Mercanzia “Il caso Novotna, thriller in terra di Siena – Tra Mps e creatività. Ovvero quando la banca aveva un’anima. Incontro con Walter Vettori, presenta Lodovico Andreucci, realizzato in collaborazione con l’Associazione Centro Storico Città di Siena. A seguire, alle ore 18,30 nella Loggia della Mercanzia incontro con il compositore Tigran Mansurian; introduce e dialoga con il maestro Mansurian Minas Lourian, direttore del Centro Studi e documentazione della Cultura Armena di Venezia.Alle ore 21 nella Chiesa di Sant’Agostino, “Con anima“, concerto dedicato al compositore Tigran Mansurian e alle radici della tradizione musicale del suo popolo. La selezione delle opere che verranno eseguite da un ensemble dell’Accademia Chigiana di Siena. Il Festival prevede anche due passeggiate d’autore organizzate dal portale Toscanalibri.it e dedicate allo scrittore Federigo Tozzi (venerdì 24 settembre alle ore 15) e a Dante Alighieri (sabato 25 settembre alle ore 15); l’incontro con il filosofo Diego Fusaro su “Libertà o salute? Una vera alternativa?” (venerdì 24 settembre alle ore 18, Loggia della Mercanzia); l’appuntamento con il direttore di Rai Fiction Maria Pia Ammirati che presenta il suo romanzo “Vita ordinaria di una donna di strada”(venerdì 24 settembre alle ore 19, Loggia della Mercanzia); lo spettacolo “Figlia dell’oro“ con l’attrice teatrale Galatea Ranzi (venerdì 24 settembre alle ore 21, Teatro dei Rinnovati); lo spettacolo musicale della BandaDante, la carovana di Ambrogio Sparagna con Davide Rondoni e l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, che incontra, per la prima volta, il cantautore e frontman dei Marlene Kuntz, Cristiano Godano (sabato 25 settembre alle 21, Logge del Papa).

Castelnuovo: festa della Misericordia dedicata a volontariato e lotta al Covid-19

La festa sociale della Misericordia si aprirà venerdì 24 settembre, alle ore 17, in Piazza Marconi con il dibattito “Riflessioni sul Coronavirus: dall’immane tragedia che ha determinato agli insegnamenti che noi esseri umani dovremmo aver recepito”, coordinato da Filippo Giannettoni, presidente del consiglio comunale di Castelnuovo Berardenga. Dopo i saluti di Valerio Scali, Governatore della Misericordia di Castelnuovo Berardenga, e del sindaco, Fabrizio Nepi, l’iniziativa entrerà nel vivo con alcuni interventi ed esperienze dirette di gestione dell’emergenza sanitaria su fronti diversi, con la presenza di Emma Ceriale, dirigente medico del Dipartimento di Prevenzione Azienda Usl Toscana Sud Est; Simone Gheri, direttore di ANCI Toscana; Alessandra Monnecchi, direttore dell’Azienda Pubblica Servizi alla Persona “Virginia Borgheri” che gestisce anche la RSA “Villa Chigi” di Castelnuovo Berardenga, e Luca Pianigiani, direttore UOC Psicologia, Azienda Usl Toscana Sud Est area senese. Sabato 25 settembre la festa della Misericordia castelnovina riprenderà alle ore 10.30 alla RSA “Villa Chigi” con la Santa Messa per gli ospiti della struttura insieme ai volontari della Misericordia, mentre alle ore 15.30 Piazza Marconi ospiterà la banda cittadina con le Majorettes della Bulletta e la performance di danza sportiva “Se mi aiuti ballo anch’io” con il gruppo musicale “Vari ed Eventuali”, promossa da Unione Ciechi e Ipovedenti Siena. Nelle giornate di venerdì 24 e sabato 25 settembre, presso la sede della Misericordia, in Piazza Marconi, sarà possibile aderire all’iniziativa “Donati un fiore”. Domenica 26 settembre la festa sociale della Misericordia di Castelnuovo Berardenga inizierà alle ore 11 in Piazza Marconi con il ricevimento delle autorità e delle Consorelle della Misericordia, seguito, alle ore 11.30, dalla Santa Messa in onore di San Pio da Pietrelcina e dal pranzo sociale. Per partecipare, è richiesta la prenotazione al numero 328-0579769.

A Castellina in Chianti si riscopre la storia più antica della vite e del vino

La vite e il vino. Archeologia, storie e ricette dalla Preistoria all’antica Roma”. E’ questo il titolo del libro che sarà presentato sabato 25 settembre, alle ore 17, a Castellina in Chianti, nella Casa dei Progetti in via delle Mura, 30. Il volume è curato dal Gruppo Archeologico Ambrosiano in collaborazione con Slow Food ed è un viaggio nella storia più antica del vino a 360 gradi: dagli aspetti tecnici della viticoltura a quelli culturali legati a civiltà diverse, passando attraverso curiosità e miti sul consumo e ricette romane che vedono il vino come ingrediente principale o con i suoi derivati.L’iniziativa si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid-19 e con obbligo di prenotazione contattando i numeri 0577-742090 e 0577-741392 oppure gli indirizzi mail [email protected] e [email protected]
Rinaldo Franci: doppio appuntamento con la masterclass del M° Paolo Carlini

L’Istituto Rinaldo Franci dà il benvenuto a nuova masterclass con protagonista il fagotto moderno. Guidato dal Maestro Paolo Carlini, il corso di alto perfezionamento si terrà in un doppio appuntamento in programma giovedì 23 settembre e lunedì 4 ottobre nelle aule del Conservatorio senese. I due incontri coinvolgeranno gli allievi della classe di composizione del Maestro Antonio Anichini ai quali sarà rivolto un percorso conoscitivo che abbraccerà storia e pratica musicale.Per ulteriori informazioni sulla masterclass, è possibile consultare il sito www.istitutofranci.com oppure seguire la Pagina Facebook e il profilo Twitter dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci.