“Caccia ai suoni della Pinacoteca”, visita-laboratorio sulle suggestioni sonore dei dipinti

Di solito in un museo gli occhi e la vista sono i protagonisti assoluti dell’esperienza, ma si possono leggere i dipinti anche attraverso i suoni che ispirano? Giovedì 2 dicembre alle 17 il workshop “Caccia ai suoni della Pinacoteca” cercherà di rispondere all’interrogativo proponendo una visita speciale alla scoperta delle suggestioni sonore dei dipinti in un percorso tematico attraverso le sale del museo. La lezione aperta condotta dagli insegnanti del Siena Art Institute, Valeria Indice e Jeff Shapiro cercherà di evidenziare il legame fra i dipinti e le fascinazioni musicali che evocano.

Questa nuova esperienza a cura del Siena Art Institute (Sart), è realizzata nell’ambito del progetto “Eterno Presente”, finanziato dal Ministero della Cultura e dalla Fondazione MPS.

Qui una breve anteprima

L’iniziativa è gratuita compresa nel biglietto d’ingresso della Pinacoteca con prenotazione obbligatoriaa [email protected]