Ance Siena in cattedra per la sicurezza nei cantieri e la formazione. Il primo corso dopo l’approvazione del Ccnl Edile

“No a improvvisazioni. La tutela delle imprese, che lavorano in sicurezza e qualità per prevenire gli infortuni, è da sempre una priorità del nostro settore delle costruzioni. Stiamo facendo tutto il possibile per assicurare alle nostre aziende gli strumenti per aumentare la formazione”, dice Giannetto Marchettini presidente Ance Associazione Nazionale Costruttori Edili Siena.

Un impegno confermato dal corso webinar ‘Il nuovo Ccnl, l’Integrativo provinciale e la sicurezza nei cantieri dei Bonus’, mercoledì 20 aprile alle 10. Si parlerà con esperti e referenti del Ccnl edile del 3 marzo; dell’integrativo provinciale di Siena del 3 febbraio; delle norme specifiche sulla sicurezza dei cantieri temporanei e mobili che beneficiano dei bonus fiscali.

Sempre più prioritario l’obiettivo della sicurezza del lavoro dopo che il superbonus fiscale, misura importante contro la crisi, è stato ricalibrato combattendo il reclutamento improvvisato di manodopera per approfittare dei vantaggi. La norma prevede che il beneficio fiscale sia rilasciato soltanto con il rispetto del Ccnl e dei contratti siglati da organizzazioni che mettono al centro qualità, formazione e sicurezza del lavoro. «Aiuta le imprese, stimola l’ingresso nel settore dei giovani, sostiene la realizzazione delle opere del Pnrr: gli effetti positivi nell’ampio scenario che sostengono la strategia di Ance Siena – conclude il preside Marchettini – di investire in formazione» (registrazioni entro ll 15 aprile; info 0577 257211 – [email protected]).