Brillano le lame del Cus Estra-Consum.it al campionato regionale under 14

siena news cultura economia società

Brillano le lame del CUS ESTRA-CONSUM:IT alla prima prova del campionato regionale under 14,che si è svolto a Lucca.

Due ori,un argento,tre bronzi e sette finalisti questo il “bottino” raccolto dai giovanissimi/e,che partecipando a tredici gare su diciotto del programma si sono insediati al terzo posto della classifica provvisoria per società e che ha mostrato con diciannove partecipanti che il movimento giovanile cussino è vivo ed avrà senz’altro buoni ricambi generazionali in futuro,frutto della programmazione dirigenziale e tecnica.

Vediamo nel dettaglio i risultati; nel fioretto allieve(’98-’99) oro per Flavia Monaci che al rientro ufficiale dopo il grave infortunio della scorsa stagione ha “messo in fila” tutte le avversarie superando nella finale per l’oro con un netto 15-5 la pisana Cimini,nona Maddalena Valacchi e sedicesima Camilla Bernardini,seguite nel tabellone da trentadue da Sinvia Menchiari e Maria Vittoria Pennisi. Nella spada allieve buona finale con settimo posto per Silvia Menchiari e quindicesimo posto per Rachele Rosso.

In campo maschile negli allievi di spada argento per Lorenzo Toracca che ha ceduto nella finale per l’oro all’aretino Carniani,nel fioretto ottima finale per Jago Peloquin,che al primo anno della categoria sconfiggeva,nell’assalto per la finale ad otto il campione italiano in carica,il pisano Chiappelli, 15-12,classificandosi ottavo,undicesimo Lorenzo Toracca che nell’assalto per la finale in vantaggio con l’avversario Valori Ventura di Prato, che poi avrebbe vinto la prova, subisce un violento colpo che gli provoca la frattura del dito indice della mano armata,conclude comunque la gara e si cimenta anche di sciabola dove si classifica dodicesimo,mostrando attaccamento ai colori sociali.

Nella categoria bambine(2001) altro alloro per il CUS ESTRA-CONSUM.IT con l’oro conquistato da Costanza Frambati che ha mostrato maturità e serenità nell’affrontare le avversarie fino all’assalto finale dove ha sconfitto l’aretina Lorito,ottima finale con settimo posto per Giulia Riviello che ha ceduto di misura nell’assalto per il podio,nel tabellone da trentadue anche Carolina Sardone alla sua prima esperienza.

Sempre nella categoria bambine,ma di spada ottimo bronzo per Giulia Riviello che cede sul filo di lana alla vincitrice della prova Berti di Massa e bronzo anche per Carolina Sardone che cede il passo all’aretina Ciabatti poi argento. Nei maschietti spada ottimo bronzo per Manuel Ceroni e finale con sesto posto per Filippo Capra; sempre in questa categoria,ma di fioretto ottimo quinto posto per Manuel Ceroni che dopo essere stato numero uno del ranking per tutta la gara cede 7-8 al minuto supplementare con una stoccata contestatissima dai tecnici senesi, nel tabellone da trentadue anche Filippo Capara 19° e Lorenzo Schiavone 31°.

Infine la categoria giovanissime con due finali,nel fioretto con settimo posto di Matilde Rossi e nella spada settima anche Chiara Agostini al debutto dopo un breve periodo in cui è approdata a questo sport. In campo maschile buon decimo posto nella spada per Mattia Brogi e nel fioretto per Emanuele Matachione seguito nel tabellone da trentadue da Roberto Fontana,Mattia Brogi e Antonio Dal Maso.