La Mens Sana inciampa contro Caserta

siena news cultura economia società

Mens Sana-Caserta

MONTEPASCHI SIENA-PEPSI CASERTA 65-69 (18-18; 35-28; 43-50)

 

MONTEPASCHI SIENA: Mc Calebb 14, Zisis, Andersen 11, Carraretto, Kaukenas 15, Ress, Michelori 4, Lechthaler ne, Stonerook 3, Aradori 12, Moss, Summers 6. All. Pianigiani

 

PEPSI CASERTA: Rose 2, Maresca 9, Ciorciari, Righetti 7, Collins 18, Smith 16, Stipanovic 15, Di Monaco ne, Cefarelli ne, Doornekamp 2. All. Sacripanti

La Montepaschi cede alla Pepsi Caserta con il punteggio di 65-69. Dopo 4’ dalla palla a due le formazioni sono in parità (8-8), poi Caserta passa avanti con un break di 6-0 con i canestri di Maresca e Collins. Capitan Stonerook e Pietro Aradori chiudono il parziale dall’arco, riacciuffando il pareggio (14-14 a 3’50”). L’equilibrio resta fino alla fine del primo quarto che si chiude si chiude 18-18.

 

La Montepaschi mette la testa avanti con Summers, ma Collins pareggia nuovamente i conti. I biancoverdi trovano un parziale di 8-0 (a metà periodo conducono 28-20) che li riporta in vantaggio. Righetti chiude il break ma gli uomini di Pianigiani sono determinati: difendono forte, lottano su tutti i palloni e costruiscono le azioni con pazienza senza ricorrere a soluzioni affrettate. La Juve dal canto suo non molla la presa e cerca di frenare le ambizioni di fuga dei biancoverdi (31-27 a 1’20”). Summers e Kaukenas, però, tengono le distanze e mandano le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 35-28.

 

Caserta recupera punti in avvio della terza frazione e riaggancia la parità dopo 2’ e mezzo dalla rimessa a centro campo (35-35), poi si porta in vantaggio con Stipanovic. La Montepaschi non riesce a trovare il canestro. Andersen sblocca l’attacco mensanino e trova i due punti della parità (37-37 a 4’30”). Caserta torna avanti, ma Siena aggancia di nuovo con Kaukenas. A 2’ la Juve conduce di otto lunghezze (41-48). Kaukenas accorcia dalla lunetta, ma Smith trova il canestro. La terza frazione si chiude 43-50.

 

La Montepaschi torna in campo con rabbia e segna subito con Kaukenas. Caserta tiene la testa, ma Siena rosicchia punti e con Mc Calebb segna per il 48-52. La Pepsi non accenna a cedere e dopo 3’ è avanti 48-59. Bo porta a casa tre punti, ma Collins mette la bomba (51-62 a metà periodo). La Montepaschi trova un break di 9-0 e a 2’ è a -2 (60-62). Stipanovic chiude il break biancoverde, poi Kaukenas trova la tripla del -1 a 1’. Collins fa 1/2. Aradori pareggia i conti a 30”. Stipanovic segna per il nuovo vantaggio casertano e Righetti mette i liberi del +4 che assegnano la vittoria alla Pepsi Caserta (65-69).