Sportello per il cittadino al policlinico delle Scotte

siena news cultura economia società

il sindaco Ceccuzzi

Uno sportello del cittadino del Comune di Siena presso il Policlinico di Santa Maria alle Scotte per raccogliere le segnalazioni degli utenti e degli operatori. E’ quello attivato dall’amministrazione comunale e che sarà aperto al pubblico ogni lunedì, dalle ore 9 alle ore 13, e ogni giovedì dalle ore 11 alle ore 16. Il lunedì saranno i rappresentanti dei Comuni della conferenza dei sindaci dell’area senese a incontrare i cittadini, mentre il giovedì sarà presente l’assessore alla sanità del Comune di Siena, Anna Ferretti. Il punto di ascolto si trova al piano 0 del lotto didattico, in prossimità della biblioteca ospedaliera.

sportello del cittadino alle Scotte

“Siamo felici ed orgogliosi – afferma Ceccuzzi – di poter aprire lo sportello del Comune di Siena nell’Ospedale della città. Come previsto dal programma di mandato, e grazie alla disponibilità del direttore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, Paolo Morello, siamo riusciti a dar vita a questo luogo innovativo, che consente al Comune di essere presente in maniera diretta all’interno del Policlinico. Potremo, così, essere vicini in modo attivo ai cittadini che si confrontano con le prestazioni sanitarie ed ai lavoratori impegnati nell’azienda. Questo punto di ascolto dei cittadini, dai pazienti, agli utenti, agli operatori, è uno strumento di vigilanza e di vicinanza della città nei confronti del suo policlinico. Insieme al viaggio nelle eccellenze e nelle criticità dell’ospedale, avviato da immunoterapia oncologica, offrirà ulteriori elementi di conoscenza per la definizione del ‘patto per le Scotte’, che dovremo mettere a punto nel corso del 2012, per contribuire a fare del Policlinico sempre più un punto di riferimento per la città in un orizzonte di area vasta. La presenza di questo nuovo ufficio sarà rispettosa dell’autonomia dell’Azienda Ospedaliera e non avrà la minima ingerenza sul piano sanitario – amministrativo e su quello del contratto di lavoro. Lo sportello sarà, da un lato, uno strumento in più rivolto ai cittadini e ai dipendenti per avvicinare la città alle questioni legate all’Ospedale e, dall’altro, offrirà all’amministrazione comunale un contatto diretto per essere sempre presente nel vivo dell’attività del Policlinico”.

“Con l’apertura del nuovo sportello – afferma Ferretti – il Comune mette a disposizione degli utenti e dei lavoratori dell’azienda ospedaliera uno sportello che servirà come servizio per i cittadini. La collaborazione con Le Scotte sarà fondamentale per raccogliere segnalazioni e suggerimenti finalizzate a intervenire laddove emergono delle criticità ed a migliorare i servizi offerti dall’azienda ospedaliera. Ogni giovedì dalle ore 11 alle ore 16 ‘sposterò’ il mio lavoro da Piazza del Campo al Policlinico ascoltando e, laddove possibile, aiutando, i cittadini e i lavoratori a contatto con le prestazioni sanitarie. Lo sportello intende recepire le osservazioni sui servizi dell’Ospedale, su aspetti più tecnici riguardanti le prestazioni offerte dai vari reparti del Policlinico, e vuole essere un luogo per confrontarsi sulle problematiche e sulle questioni legate ai servizi. Un tentativo di avvicinare istituzioni e cittadini, favorendo la partecipazione e il confronto, in un settore essenziale della vita di tutti come quello della sanità”.

“La collaborazione con il Comune di Siena e con tutte le Istituzioni – afferma Morello – è fondamentale per fare sempre meglio il nostro lavoro. L’ospedale appartiene a Siena e ai senesi ed è quindi di assoluta importanza ascoltare le esigenze dei nostri utenti, sia esterni che interni, e raccogliere cambiamenti organizzativi, qual è quello che stiamo attraversando, e con risorse sempre più limitate. Questo nuovo tutti i suggerimenti che ci arriveranno, per crescere e migliorare, soprattutto in un momento di forti servizio del Comune non va a sostituirsi a quello già svolto dal nostro URP, Ufficio per le Relazioni con il Pubblico, a cui tutti gli utenti possono rivolgersi per informazioni, segnalazioni o reclami ma vuole andare oltre e aiutarci concretamente a far sentire il cittadino al centro della vita ospedaliera”. Lo Sportello nasce in un clima di ampia integrazione tra il Comune e le Scotte e ha una funzione fortemente innovativa perché permette alla collettività di aiutare le Istituzioni ad affrontare in modo efficace la sfida dei cambiamenti organizzativi ed economici globali in atto. Gli approfondimenti dei cittadini, le loro esperienze, le criticità vissute, le loro proposte contribuiranno a rafforzare il sistema sanitario senese.