Quali sono le caratteristiche dei droni migliori

L’evoluzione tecnologica dei Droni Parrot: dalle corse amatoriali alle operazioni umanitarie

Negli ultimi tempi si è molto diffuso l’uso dei droni, i piccoli velivoli radiocomandati a quattro eliche, disponibili in tanti modelli e dimensioni e destinati sia ad un uso esclusivamente ludico che a contesti di carattere professionale. 

Il successo dei droni è dovuto alle modalità di utilizzo relativamente semplici, che permettono a tutti di apprendere con facilità la tecnica di pilotaggio e di far compiere splendide acrobazie al proprio dispositivo, e alla vasta gamma di modelli disponibili sul mercato, proposti spesso a prezzi interessanti. 

Tuttavia, prima di procedere con l’acquisto, occorre prestare attenzione ad alcuni dettagli utili ad individuare quelli che possono essere considerati i migliori droni, e che riguardano non solo il costo ma anche le funzioni e la tecnologia. 

Quali caratteristiche considerare per riconoscere i droni migliori

Il primo elemento da valutare prima di acquistare un drone è la sicurezza, che deriva principalmente dalla possibilità di controllare il volo con la massima precisione. I modelli di drone più sofisticati sono spesso dotati di due modalità di pilotaggio e controllo del volo: tramite il tradizionale radiocomando, e tramite l’installazione e l’uso di un’applicazione dedicata, che consente di controllare con accuratezza la traiettoria e le manovre di volo utilizzando il proprio dispositivo mobile preferito. 

In origine, la presenza dell’applicazione riguardava i droni di fascia più elevata, mentre attualmente si può dire che la maggior parte dei modelli di fascia media permettano questa modalità. La presenza dell’applicazione spesso si correla anche alla possibilità di acquisire le immagini tramite la fotocamera integrata del dispositivo, e quindi di scattare foto e realizzare fantastici video grazie alla visione in tempo reale del panorama contemplato dall’apparecchio in volo. 

L’uso del radiocomando è molto utile per chi avesse appena iniziato a prendere confidenza con questi dispositivi, al fine di apprendere facilmente la tecnica di volo. Successivamente, una volta acquisita una maggiore dimestichezza, sarà possibile usare l’applicazione e dedicarsi alla visione delle immagini catturate dal drone durante i suoi volteggi. 

Perché scegliere un drone dotato di telecamera

I droni dotati di telecamera / fotocamera sono i più apprezzati in merito alla capacità di acquisire bellissime immagini durante il volo. Questo consente sia di riprendere luoghi di difficile accesso, sia di ottenere panorami ripresi da un punto di vista piuttosto insolito.

In realtà, si può dire che oggi la maggior parte dei droni sia dotata di videocamera, tuttavia per realizzare immagini fotografiche e video di forte impatto, è opportuno scegliere un modello munito di videocamera ad alta definizione: l’esempio più significativo è una video camera 4K Full HD. Per chi desidera spendere una cifra più contenuta, anche una videocamera HD 720p può comunque offrire una buona resa. 

Quando preferire un mini drone

I mini droni sono apparecchi di dimensioni più piccole, spesso preferiti proprio per le doti di compattezza che li rende semplici da trasportare e facili da utilizzare. I piccoli droni sono relativamente economici, perfetti per chi ne fa uso a puro scopo di divertimento o per chi stia iniziando a prendere confidenza con questo tipo di apparecchio. 

Alcuni modelli sono molto semplici e ideali anche per i bambini, tuttavia per chi avesse maggiori esigenze, sono reperibili anche mini droni di livello semi professionale, dotati di tecnologia 2.4 G, sistema di luci Led e videocamera integrata. 

Tags