I pericoli delle diete drastiche

Secondo le statistiche nazionali, la quantità di persone classificate come obese è triplicato negli ultimi due decenni, ed i medici sono seriamente preoccupati. Il problema è che a volte le diete possono causare tutta una serie di problemi medici e psicologici che possono avere effetti devastanti.

Che cosa succede quando le diete vanno male ?

Una recente ricerca condotta nel 2018 negli Stati Uniti ha svelato che quasi un quarto della popolazione è classificata come clinicamente obesa e il governo ha previsto che questa cifra aumenterà al 50 % delle donne e il 60% degli uomini entro il 2050, a meno che qualcosa non cambi drasticamente .

La definizione di obesità è fissato a un BMI ( indice di massa corporea) tra il 30 e il 40. Se il vostro peso corporeo è compreso tra 25 e 30 , siete definiti in sovrappeso .

Il NHS raccomanda, per un uomo fisicamente attivo, 2500 calorie giornaliere, al fine di mantenere la salute . Questo dato scende per le donne attestandosi a circa 1900 calorie giornaliere. Ogni caloria in eccesso verrà immagazzinata sotto forma di grasso.

Le Diete Drastiche sono causa di sovrappeso?

Se non ci si muove abbastanza e non ci si alimenta in maniera equilibrata è facile accumulare del grasso in eccesso. Si tratta di un processo insidioso che si insinua sulla maggior parte delle persone. In alcune occasioni si puo’ anche eccedere di qualche caloria, ma se questo avviene sempre nel corso del tempo, questo avrà un grande impatto sulla  forma fisica e sul peso .

Ma, quando i chili in eccesso diventano tanti diventa davvero difficile smaltirli, se non facendo molti sacrifici. Non per questo però bisogna affidarsi a diete drastiche. Esse portano a perdere peso velocemente per poi riprenderlo con gli interessi, nel giro di breve tempo.

Molte persone, nella lotta al sovrappeso, si affidano all’utilizzo di integratori dimagranti o di pasti sostitutivi che si sono rivelati molto utili in alcuni casi, ma è indispensabile abbinarli ad una dieta equilibrata. 

Le Diete Drastiche: cosa sono e perchè evitarle

Quando i chili da perdere diventano tanti molte persone ricorrono a delle diete drastiche che possono essere davvero molto pericolose e poco indicate.

Infatti, se prolungate per troppo tempo possono dare problemi medici e non aiuteranno di certo a perdere peso per poi mantenerlo. Chi deve dimagrire ha bisogno di smaltire i chili in eccesso facendo una sana dieta, che insegni a nutrirsi in  modo corretto. 

Inoltre, ad una dieta sana ed equilbrata va abbinata anche dell’attività fisica costante, per ottenere dei risultati che siano duraturi nel tempo.

Diete che non funzionano, o funzionano male

Le diete che prevedono un alimentazione di 700 kcal giornaliere, non possono funzionare a lungo, ma se sarete in grado di sostenerle per periodi lunghi, attenti a a quello che accadrà dopo! Effetto Yo-yo assicurato! Un basso apporto calorico mantenuto a lungo, non è sufficiente per sostenere la salute e puo’ provocare numerosi effetti collaterali che non vi permetteranno di mantenere il peso raggiunto..

Gli effetti collaterali più comuni di una dieta scorretta

Per tutta la durata della vostra dieta drastica, è possibile prevedere gli effetti collaterali che includono le seguenti condizioni . Questi sono molti dei sintomi di malnutrizione .

– estrema fame

– fatica

– giudizio alterato

– irritabilità

– mal di testa

– sonnolenza durante il giorno

– disturbi del sonno durante la notte

Quando le diete drastiche vengono prolungate per lungo periodo il corpo va in allarme e cercherà di conservare le riserve di grasso. Il tuo metabolismo andrà in modalità di memorizzazione di grassi e rallenterà per risparmiare energia, questo è un metodo di sopravvivenza umana che ci aiuta a vivere in scarsità di cibo .

Inoltre, al termine della dieta, quando si inizia mangiare normalmente, l’ aumento di peso sarà velocissimo e probabilmente arriverà a superare  quello che era il peso originale.

Problemi fisici causati da Diete Drastriche

Calcoli biliari

Si tratta di piccole pietre che si formano nella cistifellea ed è una condizione dolorosa che di solito è visto nelle persone anziane che sono in sovrappeso. Tuttavia, i medici stanno vedendo un numero crescente di giovani donne che soffrono di calcoli biliari causate da diete drastiche .

Secondo la US Dipartimento di Salute e Servizi Umani ;

Come il corpo metabolizza i grassi durante il digiuno prolungato e la rapida perdita di peso, come ad esempio “diete-lampo ” – il fegato secerne colesterolo in più nella bile , che può causare calcoli biliari

Calcolo delle calorie può portare all’Ossessione

I problemi che le diete possono causare non sono solo medici. Alcune diete infatti si basano sul conto delle calorie come ad esempio i programmi  di perdita di peso come Weight Watchers, questo tipo di alimentazione può portare oltre che a disturbi alimentari anche all’ossessione in alcune persone .

I nutrizionisti ritengono che il conteggio ossessivo delle calorie può creare un rapporto malsano con il cibo che può portare a bulimia e anoressia. C’è stato un recente studio che l’ossessione per il conteggio delle calorie può essere collegato ad autismo nelle ragazze e nelle giovani donne .

Quando le diete ricche di proteine fanno male?

Il conteggio delle calorie e diete drastiche non sono gli unici modi per perdere peso . Ci sono tutta una serie di diete ricche di proteine ​​di alta quali come la dieta Atkins e la dieta Dukan, che richiedono di evitare carboidrati e di mangiare solo proteine. Queste diete sono diventate popolari, in quanto sembrano essere un buon metodo per dimagrire mangiando, ma anche eliminare del tutto interi gruppi alimentari può causare numerosi effetti collaterali.

Portare il corpo in chetosi, dove si consuma il proprio grasso corporeo provoca una serie di spiacevoli effetti collaterali quali stipsi, alitosi, sudorazione sgradevole e pungente e bassi livelli di energia .

DIETA SANA Cosa bisogna fare per perdere realmente peso?

La maggior parte delle persone che prova a mettersi a dieta, vorrebbe dimagrire entro un breve periodo di tempo, talvolta è possibile ma bisogna capire cosa significa breve arco di tempo per ognuno di noi.

Molte persone sono intrappolate in un ciclo di perdita di peso e aumento di peso, questa condizione però non migliorerà fino a quando non si comincerà a pensare di cambiare seriamente stile di vita.

IMPARARE A NUTRIRSI E FARE UN PO’ DI ATTIVITA’ FISICA.

Le Diete e il parere medico

Secondo gli esperti medici, la maggior parte delle diete funzionano solo a breve termine. L’atto di stabilire alcune linee guida su ciò che mangiamo è spesso sufficiente ad apportare alcuni risultati immediati di perdita di peso.

L’evidenza suggerisce che perdere e riprendere peso ripetutamente, è legata a malattie cardiovascolari , ictus, diabete e la funzione immunitaria alterata

Sembra che le diete non funzionano come vorremmo – Dimenticate la dieta cercate di vivere in modo sano!

PILLOLE DIMAGRANTI La vera chiave per la perdita di peso di successo è quello di cambiare il vostro stile di vita e di adattare le vostre normali abitudini alimentari a qualcosa di più sano. Cercare di mangiare moderatamente e comprendono ingredienti sani nella vostra dieta.

L’esercizio fisico è importante. Studi riferiscono che chi fa più esercizio ha anche una perdita di peso più veloce.

Non ci si puo’ aspettare di vedere effetti immediati neanche con dieta e attività fisica, il miglior modo per dimagrire e perdere peso in modo graduale, l’unico modo per velocizzare un po’ il processo di dimagrimento è l’utilizzo degli Integratori Dimagranti.

Tags