Gelatiera per uso domestico: come sceglierla

Si può dire che il gelato sia uno dei dessert più graditi a tutti, specialmente quando è di ottima qualità e preparato a regola d’arte. Negli ultimi anni, il diffondersi di uno stile di alimentazione sempre più orientata verso la genuinità degli ingredienti, ha convinto molti appassionati del gelato di provvedere da sé alla preparazione, utilizzando una delle tante macchine per uso domestico oggi in commercio. 

La gelatiera consente infatti di scegliere i migliori ingredienti, di preparare con cura il proprio gelato preferito e di gustarlo anche tutti i giorni, secondo le preferenze e abitudini personali. 

Il mercato offre infatti una vasta scelta di apparecchi utili a preparare il gelato in casa, dai più semplici ed economici fino alle versioni più sofisticate e dalle caratteristiche semiprofessionali. 

Per scegliere la macchina ideale, si consiglia prima di tutto di consultarne le descrizioni tecniche e le recensioni, così da orientarsi verso il modello più adatto, sia come modalità di funzionamento, sia come tempi di lavoro e quantità di gelato ottenibile. 

Nel caso di un utilizzo sporadico, si può scegliere una macchina più economica, evitando i modelli semiprofessinali e piuttosto ingombranti. Qualora invece l’intenzione fosse quella di preparare il gelato per più persone e quotidianamente o quasi, è sicuramente indicata una macchina dalle performance più elevate. 

Macchine per il gelato dalle caratteristiche semiprofessionali

Le gelatiere semiprofessionali sono caratterizzate dalla presenza di un sistema autorefrigerante, che permette di mantenere la temperatura ideale per tutto il tempo di preparazione del gelato, e successivamente di conservarlo fino alla consumazione. 

I vantaggi per questo tipo di macchine, oltre alla temperatura perfetta e al funzionamento automatico, riguardano anche l’assenza di tempi di attesa, poiché l’apparecchio è praticamente subito pronto all’uso. Per tale ragione, queste gelatiere possono soddisfare anche le necessità di una piccola attività commerciale. 

Per chi avesse intenzione di installarla in cucina, è invece opportuno verificare preventivamente lo spazio disponibile, in quanto si tratta di macchine relativamente ingombranti. Rappresentano comunque la soluzione ideale per chiunque desideri preparare il gelato ogni giorno. 

Gelatiere manuali o prive di sistema autorefrigerante

Le gelatiere manuali o comunque prive di elemento autorefrigerante sono piuttosto semplici e adatte soprattutto per chi non abbia intenzione di farne un utilizzo particolarmente intensivo né di preparare una quantità molto consistente di gelato. 

Le versioni manuali dispongono di una manovella per emulsionare gli ingredienti e di uno spazio da riempire di ghiaccio e sale per mantenere la temperatura, e consentono comunque di preparare piccole quantità di gelato. 

L’alternativa è quella delle gelatiere elettriche da inserire direttamente in freezer oppure dotate di ciotola con liquido di refrigerazione interno: in quest’ultimo caso, prima di utilizzare la macchina è necessario lasciare la ciotola in freezer per un certo tempo. 

Si tratta di apparecchi che possono soddisfare le esigenze di un uso occasionale per una o due persone al massimo, anche se occorre sempre tenere conto del tempo necessario per la refrigerazione e della necessità di disporre di uno spazio sufficiente all’interno del proprio freezer.