Lavatrici, gli ultimi modelli sul mercato

Uno degli elettrodomestici maggiormente utilizzato in casa e che risulta determinante anche in ottica consumi, fattore al quale non sempre si tende a conferire il giusto peso ritenendo, magari, che siano altri i dispositivi all’interno di una abitazione a consumare maggiormente energia elettrica.
Secondo studi relativi proprio al consumo di corrente domestica, la scelta della lavatrice è determinante per risparmiare a livello energetico, soprattutto adesso che la corrente subirà un innalzamento dei costi. Ecco allora che diventa fondamentale scegliere in modo oculato, ed oggi è possibile farlo grazie a modelli sempre più performanti di lavatrici. Vediamone alcuni.

  1. Lavatrici slim: per chi ha problemi o esigenze particolari di spazio ecco che le lavatrici slim rappresentano la soluzione ideale. Si parla di modello molto poco profondi, che possono arrivare a misurare anche meno di 40 cm, e che per questo occupano pochissimo spazio in casa. il che non necessariamente si traduce in minori prestazioni, dato che esistono anche modelli slim con capienza elevate in termini di kg. Certamente una conquista, visto che in passato uno dei problemi legati alle lavatrici era proprio dettato dal loro ingombro.
  2. Lavatrici silenziose: altra criticità tipica delle lavatrici è sempre stata la rumorosità. Soprattutto in alcune fasi del lavaggio, come lo scarico o la centrifuga. Oggi sul mercato esistono tanti modelli di lavatrice silenziosa, che fanno molto meno rumore rispetto alle tradizionali. Il che è utile anche in ottica risparmi, visto che solitamente nelle ore notturne fare lavatrici costa meno, ma se si ha un dispositivo troppo rumoroso i vicini potrebbero non gradire lavaggi durante la notte. Una lavatrice silenziosa è la soluzione che mette tutti d’accordo.
  3. Lavatrici e lavasciuga: infine, l’ultimo step della comodità. Lavatrici integrate con lavasciuga per evitare di dover stendere i panni. Dispositivi di questo genere consentono di lavare e poi di asciugare il bucato, il che torna particolarmente comodo soprattutto nei mesi invernali, quando magari fuori piove e si finisce con il dover stendere dentro casa. Una lavatrice con asciugatrice incorporata è la soluzione ideale per ovviare a questa problematica. 

Da segnalare infine che è possibile poi usufruire di determinate facilitazioni e agevolazioni fiscali per l’acquisto di una lavatrice; il tutto rientra nel bonus mobili e grandi elettrodomestici, che consente di avere una detrazione fiscale pari al 50% del costo sostenuto per acquistare il dispositivo.