MONTERONI Parla Caldi: “L’emergenza è il lavoro”

Maurizio Caldi

Maurizio Caldi

Lavoro e sostegno alle imprese del territorio, servizi all’infanzia efficaci, trasparenza ed efficienza dell’amministrazione, tutela dell’ambiente, salute e welfare, sport, turismo… Sono solo alcuni degli argomenti su cui Maurizio Caldi, candidato sindaco del Pd di Monteroni d’Arbia alle primarie del centrosinistra, ha fatto proposte concrete ieri sera, davanti alle oltre 200 persone che si sono ritrovate al Supercinema.

“Voglio ringraziare tutti quelli che vedo qui stasera e quelli che volevano partecipare, ma non hanno potuto – ha detto Maurizio Caldi – E voglio scusarmi con quanti sono in piedi e con tutti quelli che non sono riusciti ad entrare. Davvero non mi aspettavo tanto affetto e tanto calore. Abbiamo l’energia e l’entusiasmo giusti per iniziare insieme questo cammino. Ma soprattutto abbiamo le idee, quelle concrete e realizzabili, quelle buone per il nostro paese”.

“La nostra forza è che noi siamo per qualcosa e non contro qualcuno – ha continuato Caldi – Siamo per Monteroni e per garantire a questa comunità il miglior governo possibile della cosa pubblica. Per questo da qui fino al 9 marzo parleremo di idee e progetti concreti, basati sulla realtà del nostro paese. E lo faremo insieme ripartendo dall’ottimo lavoro svolto lo scorso 29 novembre nell’iniziativa del Pd, “Nel verso Giusto” a cui tanti di voi hanno partecipato e da dove sono emerse tante buone proposte per Monteroni. È per questo che le nostre idee sono quelle giuste, perché sono le nostre e non solo le mie”.

Monteroni d'Arbia

Monteroni d’Arbia

“L’emergenza di Monteroni é prima di tutto il lavoro – ha proseguito Maurizio Caldi – C’è bisogno di intervenire concretamente a sostegno delle imprese e dei negozi del territorio; e grazie ai bilanci solidi del Comune potremo farlo, a partire dalla rimodulazione della Tares, triplicata negli ultimi anni. C’è bisogno di rendere attrattivo il territorio agevolando chi qui decide di aprire una sua attività. È c’è bisogno di un progetto serio per rilanciare il nostro turismo locale, un progetto che non può essere solo di Monteroni, ma che deve essere territoriale.  Solo così potremo fare ripartire la nostra economia e dare un senso al nostro impegno per i servizi alle famiglie. Senza lavoro, infatti, il nostro territorio non ha futuro. E tutti questi interventi non potranno essere davvero incisivi se non avremo le infrastrutture necessarie, come la Cassia, e se la macchina comunale non sarà trasparente ed efficace, così da facilitare la vita dei cittadini”.

“Faremo una campagna elettorale “on the road”, in strada e tra la gente – ha concluso Caldi – Il nostro luogo di incontro e scambio di idee sarà tutto il paese, le sue strade, i suoi punti di ritrovo, che conosciamo bene e che frequentiamo. Non attaccheremo sul piano personale ed alle offese risponderemo solo con le idee. Sarà dura, sarà più faticoso ma tutti insieme possiamo farlo”.

La campagna di Maurizio Caldi in vista delle primarie del prossimo 9 marzo proseguirà con la riconvocazione dei tavoli programmatici a partire dalla prossima settimana. Intanto il candidato sindaco è contattabile su Facebook all’indirizzo www.facebook.com/mauriziocaldisindaco, tramite mail all’indirizzo [email protected] o al numero 335374857.