Its ‘Energia e Ambiente’, 24 i giovani che hanno scelto il nuovo percorso formativo

siena news cultura economia società

Sono 24 i giovani post diplomati che hanno scelto di intraprendere il nuovo percorso formativo di ‘Tecnico superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici’, promosso dall’ITS, l’Istituto Tecnico Superiore ‘Energia e Ambiente’ che ha sede a Colle di Val d’Elsa e che coinvolge le tre province di Arezzo, Siena e Grosseto. L’inaugurazione del Corso biennale per Tecnici Superiori dell’Energia si è tenuta lunedì 28 novembre alla presenza del sindaco del Comune di Colle Val d’Elsa, Paolo Brogioni e del vice presidente della Fondazione ITS, Luciano Carapelli, che hanno sottolineato la vocazione industriale della città di Colle e il contesto scientifico in cui si inquadra questa ambiziosa attività di formazione, fortemente voluta dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca.

 

Nel programma didattico – coordinato dal prof.essor Giampaolo Manfrida del Dipartimento di Energetica dell’Università di Firenze – saranno affrontati i temi delle risorse e dei sistemi energetici e dell’efficienza energetica nei processi industriali, con particolare attenzione ai temi delle tecnologie rinnovabili (solare, eolico, biomasse, geotermica). Con l’ITS ‘Energia e ambiente’, unico su questo tema in Italia, la Fondazione vuole portare un contributo importante, formando giovani diplomati e laureati in figure professionali e competenti. Uno degli obiettivi strategici sarà quello del trasferimento tecnologico verso le piccole e medie aziende del territorio tramite seminari specialistici e incontri fra organismi di ricerca e aziende.

 

Gli ITS sono una delle maggiori novità nel mondo dell’alta istruzione e operano attraverso fondazioni costituite da imprese, università, scuole, enti locali, ma anche centri di ricerca, ordini professionali, agenzie formative, associazioni di categoria e altre associazioni portatrici di interessi economici, tecnici e ambientali. L’obiettivo è dare vita a una stretta integrazione fra istruzione, formazione e lavoro. Anche l’ITS ‘Energia e Ambiente’ opera in questa direzione, con il supporto delle tre province di Siena, Arezzo e Grosseto e il coinvolgimento di partner, quali aziende operanti nel settore energetico, dipartimenti e poli tecnologici espressione delle università toscane, l’Associazione industriali, gli ordini professionali degli ingegneri e dei geometri, agenzie formative, associazioni ambientaliste e gran parte degli istituti tecnici e professionali del territorio, con l’Iti Tito Sarrocchi di Siena nel ruolo di capofila. Il corso è finanziato dal Miur, Ministero dell’istruzione, dell’Università e della ricerca, e dalla Regione Toscana. Per ulteriori info www.its-energiaeambiente.it.