Formazione: corsi nel settore alimentare, gratuità possibili per disoccupati e dipendenti

pane

Ci sono le ultime disponibilità per accedere ai quattro corsi di formazione nel settore della somministrazione alimenti e bevande che l’agenzia Cescot di Confesercenti Siena sta allestendo per l’avvio, previsto alla metà del mese di marzo. Si tratta dei percorsi per  “L’arte della panificazione: preparazione di prodotti panari, dolciari, da forno” (della durata di 110 ore), “Il bar, l’arte dell’accoglienza e il gusto del caffè” (durata di 100 ore), “Cucina avanzata: 12 giornate per crescere tra i fornelli” ( di 100 ore) e “Cameriere di sala” (100 ore). I primi due corsi hanno già ottenuto il riconoscimento da parte della Provincia di Siena e prevedono l’esame finale per la Certificazione delle Competenze.

 

OPZIONI DI FREQUENZA GRATUITA. I lavoratori iscritti alle liste di disoccupazione possono richiedere il finanziamento dei corsi al Centro per l’Impiego, tramite assegnazione di Carte “ILA” se disponibili. Parallelamente, la frequenza gratuita è alla portata anche dei dipendenti di aziende del settore ristorazione e somministrazione alimenti, che sono in regola con l’adesione al Fondo interprofessionale FONTER. In questo caso le aziende ossono presentare la domanda di partecipazione per conto dei propri dipendenti, sostenendo solo i costi relativi ai diritti di segreteria.

Informazioni e iscrizioni tramite telefono ( 0577 252264), web www.cescot.siena.it) o  mail ([email protected]).