Due volontari per un progetto contro la violenza di genere, con il servizio civile regionale

 

violenza sulle donne

La Provincia di Siena seleziona due volontari, attraverso il bando di servizio civile regionale, per il progetto “In servizio civile contro la violenza alle donne”, che sarà promosso attraverso il Settore Cultura. L’opportunità è rivolta a giovani di età compresa fra 18 e 30 anni residenti in Toscana o qui residenti o domiciliati per motivi di studio o di lavoro. Il progetto di servizio civile regionale ha la durata di un anno, con un compenso mensile di 433,80 euro, e le domande possono essere presentate fino alle ore 17 di martedì 24 settembre.

Il progetto “In servizio civile contro la violenza alle donne” è dedicato al tema della violenza di genere, inserita nell’ambito più vasto delle politiche di contrasto alla discriminazione sessuale, e punta a favorire la sinergia con i processi e le reti attive sul territorio provinciale. Il progetto offre un’opportunità formativa e un’esperienza di maturazione e di crescita personale, con l’acquisizione di competenze specifiche sui temi delle politiche di genere e della violenza contro le donne. I volontari, in particolare, saranno chiamati a collaborare con il personale di servizio, le volontarie dei Centri antiviolenza, le coordinatrici dei gruppi di lavoro del Tavolo contro la violenza di genere e l’Osservatorio sociale provinciale; parteciperanno alle iniziative di formazione riservate ai componenti del Tavolo e alle volontarie dei Centri antiviolenza; collaboreranno all’aggiornamento della mappatura dei servizi di contrasto alla violenza di genere presenti sul territorio provinciale, all’ideazione e realizzazione di nuovi strumenti e ampliamento dei canali di comunicazione sulle politiche di genere e la violenza contro le donne e alla realizzazione di convegni e interventi su questi temi.

Informazioni. Il bando, il modulo per la domanda e gli allegati di riferimento sono disponibili sul sito della Provincia di Siena, www.provincia.siena.it, nella sezione Focus. La domanda di partecipazione deve essere indirizzata al Settore Cultura della Provincia di Siena, in Piazza Amendola, 29 e possono essere consegnate anche a mano o inviate per raccomandata entro e non oltre il 24 settembre. Non fa fede il timbro postale di spedizione. Per informazioni sul progetto, sulla modulistica e sulle selezioni, è possibile contattare l’Ufficio politiche giovanili della Provincia di Siena, in Piazza Amendola, 29, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13. E’ possibile, inoltre, contattare i numeri 0577-241805 e  0577-241816 oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo [email protected] Per informazioni è possibile anche contattare il Centro Pari Opportunità della Provincia di Siena, sempre in Piazza Amendola, 29, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 oppure chiamare il numero 0577-241801.