Dalla Valdelsa un appello per Simone Bezzini

siena news cultura economia società
Simone Bezzini

Simone Bezzini

Un appello importante giunge dai comuni della Valdelsa a sostegno di Simone Bezzini. Oltre cento adesioni di donne e uomini che raccontano il loro territorio e spiegano perché Simone Bezzini è il loro candidato.

Con questo appello, un territorio importante come la Valdelsa sceglie pubblicamente da che parte stare. “Ringrazio tutti i valdelsani che con questo appello hanno voluto esprimermi il loro sostegno. Il loro instancabile contributo di energia, idee e proposte è per tutti noi davvero prezioso” dichiara Simone Bezzini. “La provincia di Siena non sarebbe quella che è senza la Valdelsa, laboratorio vivace di buone pratiche e buona amministrazione”.

L’appello fotografa anche la situazione della Valdelsa e avanza idee importanti, tra le quali quella di un “New Deal per la Valdelsa”, proposta che Simone Bezzini fa sua e rilancia appieno: “Si tratta di una visione strategica giusta, una cornice concreta in cui inserire le politiche di cui il territorio ha bisogno per tornare a crescere. La sinergia tra i territori della provincia di Siena e la Regione Toscana è al primo posto del nostro programma”.

Di seguito il testo dell’appello con le adesioni.

 

 

Appello

La Valdelsa sostiene Simone Bezzini

 

La Valdelsa attraversa un momento di profonda trasformazione che presenta delle difficoltà ma anche grandi opportunità. Territorio con il maggior numero di produzioni manifatturiere in provincia di Siena, è un’area da sempre vivace dal punto di vista economico e culturale. Ricca di grandi poli di attrattività turistica e collocata centralmente a livello regionale, è uno snodo fondamentale di flussi di persone e merci. La Valdelsa presenta inoltre un sistema consolidato di servizi socio-sanitari. Le difficoltà economiche ed occupazionali dovute alla crisi sono note, ora è arrivato il momento di guardare avanti.

Un New Deal per la Valdelsa, questo è quello che abbiamo in mente. Per poter fare ciò è necessario che la società civile faccia la sua parte, ma soprattutto che le istituzioni, ed i rappresentanti eletti, facciano la loro. Il ruolo della Regione Toscana, da questo punto di vista, è centrale. Da quest’anno, infatti, in virtù del processo riformatore su scala nazionale, la “nuova Regione” avrà un peso enorme, con competenze su materie fondamentali. Abbiamo quindi bisogno di un punto di riferimento in Regione che sia affidabile e presente, competente e vicino. Qualcuno che conosca direttamente i problemi, tenga costantemente i rapporti con il territorio ed esprima una visione d’insieme rivolta al futuro. Qualcuno che agisca da dinamica cerniera tra la Valdelsa e la Regione Toscana.

Per queste ragioni ci siamo impegnati per raccogliere le sottoscrizioni e le adesioni a favore della candidatura di Simone Bezzini al Consiglio Regionale, contribuendo al doppio risultato ottenuto: quantitativo (il numero più alto di firme raccolte) e qualitativo (trasversalità politica e geografica).

Per queste ragioni la Valdelsa sostiene Simone Bezzini come candidato di tutta la provincia alle prossime elezioni regionali.

 

 

Firme

Michela Bardotti, Silvano Becattelli, Nicola Berti, Elio Bettini, Gianluca Bianchi, Lisa Bianchi, Enrica Borgianni, Sergio Braccagni, Ilenia Bruni, Miriana Bucalossi, Mauro Burresi, Andrea Bussagli, David Bussagli, Fabio Carrozzino, Daniela Ceccherini, Francesco Cibecchini, Stefano Cipriani, Lucia Coccheri, Linda Diomiri, Emma Fornaro, Spartaco Francini, Laura Giusti, Silvia Lazzeri, Lore Lorenzi, Marco Martini, Masi Mario Bruno, Carlo Mezzedimi, Carlo Andrea Micheli, Manuel Milione, Angelo Minutella, Barbara Paoletti, Alessio Pianigiani, Ilaria Pianigiani, Mario Rettori, Tiziano Scarpelli, Elisa Tozzetti, Giuseppe Vagaggini, Chiara Scarfiello, Alessandro Bruni, Giampiero Signori, Susanna Cenni, Roberto Pruneti, Antonella Pruneti, Simone Secci, Marco Panti, Piero Bardotti, Loreno Cambi, Giuseppe Cifarelli, Mattia Cifarelli, Marcello Iacopini, Iacopo Cibecchini, Mirko Niccolai, Edo Bruni, Chiara Marrucci, Luca Bruni, Lucia Cianciolo, Lorenzo Palomba, Susanna Salvadori, Stefano Viciani, Idalgo Faleri, Tecla Lazzeri, Luca Giannetti, Blerina Hasa, Oriano Cappelli, Francesco Pelosi, Ilaria Mezzedimi, Alessandro Maccianti, Domenico Maffei, Francesca Ravaglia, Luca Leoncini, Roberta Valiani, Gerardina di Salvo, Filippo Mezzedimi, Gisella Papini, Luca Scali, Anna Rita Aceto,Claudio Niccolini, Stefano Fabbiani, Leonardo Parri, Marcello Sbandelli, Gabriele Giomi, Enio Niccolini, Lorenzo Galardi, Camilla Fabbiani, Tiziana Olivieri, Arianna Cini, Enrico Galardi, Niccolo’ Galardi, Ado Galardi, Lucia Belli, Luigi Belli, Fedora Castellini, Valentina Belli, Gianni Chiarucci, Paolo Martini, Luca Catapano, Gennaro Arrichiello, Adelina Loffredo, Antonio Marano, Daniela Cardone, Paolo Aiazzi, Ivan Aiazzi, Luisa Pesciolini, Marisa Cappellini, Giuseppe Cappellini, Paolo Picirillo, Giuseppa Mastellone, Mery Piccirillo, Raffaele Dei, Debora Calonaci, Simone Dondolini, Roberta Geremia, Norma BellI, Giuliana Belli, Grazia Del Vento, Flavio Lippi, Claudio Cavicchioli