Corteo di artisti di strada, il Comune ricorda Michel Lewandowski

siena news cultura economia società

Michel Lewandowski

Spettacoli, musica e solidarietà per festeggiare l’arrivo della Befana. Una vera e propria festa del dono è in programma martedì 3 gennaio in occasione del nuovo appuntamento con le animazioni itineranti, organizzate da Lalut – Centro di ricerca e produzione teatrale, all’interno del cartellone degli eventi “Sol La Siena”. A partire dalle ore 16.30 l’allegro corteo con musicisti e attori si snoderà dal Prato di Sant’Agostino, per proseguire lungo via di Città e Banchi di Sopra fino ad arrivare in Piazza Salimbeni, dove i bambini riceveranno nuovi doni e potranno regalare i loro giocattoli usati, consegnandoli alla Befana che li raccoglierà in una gerla.

L’omaggio degli artisti di strada a Michel Lewandowski La giornata, inoltre, sarà caratterizzata da un omaggio a Michel Lewandowski, l’artista di strada scomparso lo scorso novembre, dopo aver trascorso molti anni nella nostra città, lavorando come mimo. Tutti gli artisti protagonisti della parata indosseranno, in sua memoria, un indumento o un accessorio dorato, in onore del vestito di scena e del trucco utilizzato dall’artista polacco. Nel percorso verso Piazza del Campo, inoltre, i componenti della Street band e i trampolieri depositeranno dei fiori nel luogo dove Lewandowski eseguiva la sua performance e Ugo Giulio Lurini, coordinatore degli artisti di strada, improvviserà una dedica al mimo.

Dalle ore 16 alle ore 19 si potrà regalare il proprio giocattolo ai bambini meno fortunati. I balocchi, raccolti dall’amata vecchina lungo il tour animato che percorrerà il centro storico senese, verranno donati ai piccoli ospitati nelle strutture della città: Domus Concordia della Arciconfraternita di Misericordia, Suore San Girolamo, Fondazione Monastero e Casa accoglienza Santa Regina con l’obiettivo di regalare un sorriso ai bambini meno fortunati e ricordare così il giorno dell’Epifania, quando i Re Magi giunsero alla capanna di Giuseppe e Maria per offrire oro, incenso e mirra a Gesù bambino. La parata, guidata dalla “Wannagonna show street band”, accompagnerà a suon di musica l’arrivo dei una speciale Befana sui trampoli, per uno spettacolo itinerante concepito sia come omaggio alla “festività del dono” che per scatenare l’ilarità e il divertimento di grandi e piccini.

Aspettando la Befana proseguono gli eventi dedicati ai più piccoli al Santa Maria della Scala. Mercoledì 4 e giovedì 5 gennaio, alle ore 10.30 spazio ai laboratori didattici dal titolo “Un cucciolo da stampare, i segni incisi” a cura del Museo per bambini. Durante gli incontri, Silvia Borgogni, che si occupa di incisioni e pittura, insegnerà ai bambini come nasce la “monostampa”, tecnica che unisce in sé disegno, pittura e stampa. Dopo una prima parte teorica e dimostrativa, i partecipanti potranno sperimentare direttamente la tecnica, ispirandosi alle opere esposte al Museo per bambini, all’interno della mostra “Cuccioli e bambini. Raccolta di xilografie cinesi degli anni ‘50”.

Informazioni utili.Per partecipare ai laboratori dal Museo per bambini è obbligatoria la prenotazione, che potrà essere effettuata chiamando il numero 0577-534532 oppure inviando un’e-mail all’indirizzo [email protected]

Per maggiori informazioni è possibile inoltre consultare il sito www.santamariadellascala.com. Il cartellone di eventi è promosso dal Comune di Siena, main sponsor Banca Monte dei Paschi, in collaborazione con la Fondazione Siena Jazz e Arci Siena. Sponsor tecnici dell’evento sono Siena Parcheggi e Intesa. Per conoscere il cartellone completo degli eventi è possibile consultare il portale Natale a Siena 2011-2012, all’indirizzo http://nuovowww.comune.siena.it/Natale-a-Siena; cercare su Facebook “Natale a Siena” e telefonare ai numeri 800292292 e 0577292230.