Comune di Siena – Finanziato il progetto rivolto ai giovani “Volumi d’Artista”

Volumi d’artista” per favorire le esperienze in campo artistico dei giovani sviluppando abilità e talenti.

Siena

E’ il progetto appena finanziato con 150mila euro che vede il Comune di Siena capofila accanto ad altre istituzioni ed associazioni in veste di partner.

Nel maggio scorso l’Anci, in accordo con il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, aveva indetto un bando per cofinanziare “Progetti a supporto della Creatività giovanile”.

La proposta avanzata dal Comune di Siena ha ottenuto il massimo del cofinanziamento possibile ossia il 70 per cento (105mila euro) dell’investimento totale.

Al progetto partecipano i comuni di Monteriggioni, Monteroni d’Arbia, Sovicille, la Fondazione Musei Senesi, il Gruppo Giovani Imprenditori Cna e sei associazioni (Arci provinciale, Arci Ragazzi di Siena, Kalos, Didee, Straligut, il Cerchio delle Muse).

Volumi d’artista” si articola attraverso più azioni da sviluppare attraverso attività di laboratorio. Nella prima ogni partecipante realizzerà un “libro d’artista”, un’opera d’arte individuale che racconti storie della città e dei suoi abitanti.

Al termine del laboratorio sarà realizzato un evento finale con tutte le opere realizzate che poi diventerà una mostra itinerante. I partecipanti realizzeranno anche un’opera collettiva di mail art da veicolare attraverso il servizio postale ad un circuito di artisti europei che risponderanno con l’invio di loro opere.

Tra le altre azioni, ci sono un laboratorio teatrale che affronta tematiche legate all’ambiente per elaborare la produzione di uno spettacolo che possa essere replicato nelle scuole elementari e medie del territorio, il laboratorio “Brani d’autore” per realizzare un’opera musicale completa da editare con un’etichetta di distribuzione.

E’ previsto inoltre un workshop “Creatività e lavoro” che prevede la messa in relazione dell’arte con l’imprenditoria e l’illustrazione di tutte le fasi necessarie per strutturare un’impresa culturale fornendo una panoramica sulle possibili agevolazioni finanziarie in ambito regionale, nazionale e comunitario.

Per maggiori informazioni e per partecipare ai laboratori è possibile contattare il servizio Eurodesk e Informagiovani ([email protected] oppure [email protected]).

cittadini”.