Amtec: le istituzioni chiedono certezze sul futuro dell’azienda al governo

siena news cultura economia società

 

Siena

La Regione Toscana, la Provincia di Siena, i Comuni di Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio hanno partecipato nei giorni scorsi a un incontro promosso dalla Rsu di Amtec alla presenza dei centoventi dipendenti delle aziende amiatine. Nel corso della riunione sono state condivise con i lavoratori degli stabilimenti di Piancastagnaio e Abbadia San Salvatore le priorità da porre al gruppo Finmeccanica per la salvaguardia e il rilancio degli stabilimenti in Amiata.

Nei prossimi giorni – hanno detto i rappresentanti di Regione, Provincia e Comuni – chiederemo al ministro dello sviluppo economico, Corrado Passera di organizzare, con la massima urgenza, un incontro sul futuro di Amtec. Ci muoveremo inoltre per chiedere un confronto con l’amministratore delegato di Selex Elsag, Paolo Aielli da organizzare in tempi rapidissimi. E’ comunque, fondamentale che il gruppo presenti un piano industriale certo che delinei obiettivi e strategie per il rilancio e per la salvaguardia dei livelli occupazionali e dell’elevato know how dei lavoratori. Amtec è una realtà produttiva molto importante per la provincia di Siena e per la Toscana che, negli anni, si è distinta per l’alta professionalità e la qualità produttiva e che oggi deve essere tutelata e mantenuta sul territorio”.