Robur Siena, il sindaco De Mossi ha deciso: la gestione passa al gruppo armeno

Sarà la cordata armena a prendere in mano le redini della società Robur Siena. Dopo una giornata intensa fatta di scelte, analizzando i progetti portati dai vari candidati, il sindaco di Siena Luigi De Mossi ha fatto la sua scelta. Il gruppo armeno, alla fine si è aggiudicato la gestione del Siena: il suo progetto ha convinto l’amministrazione comunale.

Tanti i nomi che negli ultimi giorni sono ruotati introno alla Robur, da Franco Fedeli fino a Benedetto Mancini, ed infine la società Berkley Capital, ovvero la cordata armena. Già da aprile, quando la gestione Durio-Trani ha iniziato a vacillare il gruppo armeno si era fatto avanti, rendendosi disponibile ad acquisire la Robur Siena. Dopo vari tentativi e trattative, alla fine, la società non è riuscita ad iscriversi al campionato di Lega Pro, facendo passare la gestione bianco-nera nelle mani del Comune.