Focolaio a Castellina in Chianti, il sindaco: “Situazione sotto controllo, non risultano altri contagi”

Una situazione difficile quella che si è verificata ieri nel comune di Castellina in Chianti: 8 persone sono risultate positive al Covid-19, dando vita ad un vero e proprio focolaio. Non si tratta di nessun abitante del comune ma di una gruppo di turisti lombardi, venuto in vacanza in una villa nelle campagne chiantigiane. Già ieri sera il sindaco di Castellina, Marcello Bonechi, aveva rassicurato i residenti. Questa mattina in diretta su Siena News ha ribadito la stessa cosa.

“Fortunatamente il virus sembrerebbe rimasto circoscritto all’interno della villetta in cui risiedono il gruppo di persone positive al Covid-19 – fa sapere Marcello Bonechi, sindaco di Castellina in Chianti -. Abbiamo già attivato tutti i servizi di protezione insieme alla Asl per tracciare i possibili contagi ma al momento non risulta nessun contatto stretto con i turisti: la situazione è sotto controllo. Adesso ci adopereremo per capire come aiutare queste persone, per capire come farle tornare nelle proprie abitazioni.

“La permanenza nel nostro comune sarebbe difficile – continua il sindaco di Castellina -, anche da un punto di vista turistico, inevitabilmente la casa sarà già prenotata da altre persone. In ogni caso ricordiamo che nel caso in cui la villetta si liberasse, verrà accuratamente sanificata e sterilizzata, nessun turista correrà il rischio di un probabile contagio”.

Di seguito la video intervista completa.