Così Siena ha l’ultima occasione per salvare il Conolly

Ultimi giorni per “Salvare il Conolly”. L’obiettivo è raggiungere le 10mila firme nel censimento “I luoghi del cuore” FAI. C’è tempo fino al 30 novembre

padiglione-connolly-dellex-ospedale-psichiatrico-siena-1

SALVARE LA MEMORIA STORICA DELL’UNICO PANOPTICON BENTHAMIANO ANCORA ESISTENTE IN ITALIA (L’EDIFICIO DEL REPARTO CONOLLY NELL’EX OSPEDALE PSICHIATRICO DI SAN NICCOLÒ, A SIENA): SIENANEWS SOSTIENE LA CAUSA, FACENDO CONOSCERE AI PROPRI LETTORI LA STORIA E LE OMBRE DI UN PEZZO DI STORIA DELLA CITTÀ. LE NOSTRE STORIE PROSEGUIRANNO MA ORMAI MANCANO POCHI GIORNI ALLA SCADENZA DEL CENSIMENTO FAI. AFFRETTATEVI!

img_1059

Mancano ormai solo pochi giorni – il termine è il 30 novembre – alla fine dell’ottava edizione del censimento nazionale “I Luoghi del Cuore”, promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo, per il quale il Padiglione Conolly dell’ex Ospedale Psichiatrico San Niccolò di Siena è indicato come luogo da recuperare dal Comitato “Salviamo il Conolly”, con il sostegno della Delegazione FAI di Siena.
È anche il momento di fare un primo bilancio e di dar conto di ciò che è stato fatto in questi mesi.
Il Comitato “Salviamo il Conolly”, unitamente alla Delegazione FAI di Siena, ha lavorato con la rete delle conoscenze personali, con una sensibilizzazione fatta attraverso il “porta a porta”, con l’appoggio di varie istituzioni cittadine e naturalmente con l’Azienda USL Toscana Sud Est, proprietaria dell’immobile. Sono stati organizzati alcuni banchi di raccolta in città, presso la “Coop Le Grondaie”, presso le mense universitarie di “Bandini”, “Sant’Agata” e di “San Miniato”, grazie alla collaborazione del DSU Toscana e numerosi negozi hanno esposto la locandina “Salviamo Il Conolly” e raccolto firme.
È stata realizzata una buona campagna stampa di sostegno al progetto sia sulle testate giornalistiche cartacee sia su quelle online, anche le televisioni cittadine e regionali ci hanno sostenuto, come Canale3, Radio Siena TV e Tgr RAI Toscana.
Nel ringraziare, pertanto, tutti coloro che si sono impegnati nel progetto e tutti coloro che, firmando, ci hanno sostenuto, annunciamo che fino ad oggi le firme raccolte superano le 8.000 e questo è un risultato soddisfacente che ci colloca attualmente intorno alla 20esima posizione.

Nella volata finale Siena e il Conolly hanno, inoltre, come punto di forza, la delibera approvata dall’ Azienda USL Toscana Sud Est che ha stanziato 500mila euro per la messa in sicurezza dell’edificio e questo ci potrebbe permetterebbe, se superiamo i 10.000 voti, di entrare nella rosa dei beneficiari di contributi economici di minore entità.
Un traguardo ambizioso ma raggiungibile con l’aiuto di tutti i senesi che già hanno risposto così calorosamente ai nostri appelli.

Una precisazione: se andate sul sito http://iluoghidelcuore.it/ il conteggio dei voti cartacei è fermo al 31 ottobre e non sarà più aggiornato, dunque i risultati finali saranno resi pubblici solamente nel febbraio 2017 quando verrà pubblicata la classifica definitiva.

Per raggiungere tutti insieme l’obiettivo, realistico, delle 10.000 firme due sono le modalità di voto: stampando i moduli per privati cittadini sul sito https://salviamoconolly.wordpress.com/diventa-ambasciatore-del-conolly/ che dovranno essere scansionati e inviati entro il 29 novembre all’indirizzo [email protected] oppure [email protected] In alternativa sottoscrivendo online attraverso la procedura automatica sul sito http://iluoghidelcuore.it/ e nel link http://iluoghidelcuore.it/luoghi/siena/padiglione-conolly-dell-ex-ospedale-psichiatrico/87949.

Comitato “Salviamo il Conolly”
Delegazione FAI Siena e Provincia