Ancora insieme per salvare il Conolly

Siena News sposa il progetto di sensibilizzazione e di raccolta firme per salvare il Conolly. A partire dal 1 agosto, partiranno i nostri approfondimenti sulla storia dell’edificio, uno dei pochi esempi italiani di Panopticon.

E’ iniziato tutto con la raccolta firme per il progetto promosso dal Governo, [email protected] Chiuso quello, la delegazione Fondo Ambiente Italiano di Siena e provincia si è interessata al Conolly e al progetto di cittadini volenterosi per salvare il padiglione ormai caduto in un pietoso degrado. In accordo con la Asl proprietaria dell’immobile, è partita la raccolta firme per “I Luoghi del Cuore“, altro progetto, diverso da quello promosso dal Governo, al quale è importante aderire con una firma per riuscire a salvare il Conolly e la densità di storie, temi culturali e memorie che risiedono nei suoi mattoni.

fecdde42-8ddc-46b3-bbef-70b1d90d544b

Nel corso delle sette edizioni finora concluse (dal 2003 al 2014), il censimento nazionale FAI “I Luoghi del Cuore” ha raccolto 3.500.000 segnalazioni – di cui più di 1.600.000 solo durante l’edizione 2014 – e i luoghi segnalati sono oltre 33.000: un numero straordinario di adesioni, una mobilitazione affettiva che ha coinvolto cittadini di ogni regione d’Italia e che rappresenta una “mappa” dei luoghi che contribuiscono a costruire l’identità del nostro Paese.
Il Censimento FAI “I Luoghi del Cuore” è la più estesa iniziativa nazionale di mobilitazione degli italiani attorno ai valori dell’identità culturale sedimentata nel territorio e ha permesso la nascita di centinaia di comitati spontanei che si sono attivati in tutto il Paese a favore dei luoghi che vogliono vedere salvaguardati; una crescita continua di partecipazione, segno di un interesse vivo e profondo verso il quale il FAI agisce come cassa di risonanza: verso i media, ma anche verso le Istituzioni.

2f753748-14fd-47b6-b90e-13fc43511052
È per tale ragione che si è costituito il “Comitato Salviamo il Conolly” – che coincide con la nota Cooperativa Sociale ONLUS “La Proposta”, che si incarica di trovare lavoro all’interno delle proprie attività a persone con svantaggio di qualche tipo (in particolare di tipo psichiatrico) – il quale con coraggio e spirito di iniziativa ha chiesto e ottenuto dalla Delegazione FAI di Siena di sostenere l’iscrizione del Padiglione Conolly al Censimento “I Luoghi del Cuore” e di appoggiare la raccolta delle firme.
Il Padiglione Conolly, parte integrante dell’ex Ospedale Psichiatrico San Niccolò di Siena, è uno dei pochi esempi italiani di costruzione di un “panopticon”, secondo le modalità suggerite dall’illuminista Jeremy Bentham, costruito nel 1877 per accogliere i malati “clamorosi”, quelli di più difficile gestione, ritenuti più pericolosi e ingestibili, ottimizzandone, attraverso la particolare forma architettonica, il controllo che poteva avvenire con un solo sguardo.

d6b5c419-7c46-4341-8eb1-019b1a49c4b3

Dagli anni Novanta il padiglione Conolly versa in uno stato di completo abbandono, uno stato di penosa incuria e disinteresse che sta minando la stessa stabilità dell’edificio invaso da vegetazione infestante. Per non perdere la memoria delle persone che tra quelle mura sono state “curate”, e perché non si ripetano più quei trattamenti, sarebbe necessario fermare il degrado e progettare una nuova vita per questo edificio collocato dentro le mura di Siena, molto vicino al centro storico.
E’ questo un bene che appartiene alla nostra Città per questo occorre una mobilitazione generale per salvare “un pezzo” della nostra storia e possiamo riuscirci con il coinvolgimento di tutti i cittadini nella raccolta firme che può essere fatta tramite internet.

6cd85bdb-fda1-417c-b60a-b508061fd959
Per sostenere il PADIGLIONE CONOLLY DELL’EX OSPEDALE PSICHIATRICO come Luogo del Cuore 2016 c’è tempo fino al 30 novembre 2016 ed è possibile votare online ccliccando “VOTA” sul sito iluoghidelcuore.it
oppure con la firma da apporre in appositi moduli che possono essere ritirati presso L’Orto dei Pecci o presso la Delegazione FAI di Siena. Ogni senese può farsi promotore di questa iniziativa con la raccolta firme tra conoscenti e familiari.
Con questo progetto si rinnova la collaborazione tra la Delegazione FAI Siena e il nascente Comitato “Salviamo il Conolly”, tramite la Cooperativa “La Proposta”. Già nell’edizione 2014 della FAIMARATHON e nelle Giornate FAI Primavera del 2001 la Valle di Porta Giustizia – Orto de’ Pecci erano stati scelti dal FAI per valorizzarli e portarli all’attenzione di un maggior numero di persone.

316fd15b-a87a-44b0-adfa-621369dee324

La raccolta firme “I Luoghi del Cuore” intende riprendere quel progetto, rimasto in sospeso, e coinvolgere tutta la cittadinanza per sensibilizzarla nel riappropriarsi di un bene nascosto che merita attenzione in quanto “si difende ciò che si ama e si ama ciò che si conosce”.
Nella sua VIII edizione, il Censimento FAI premia le grandi mobilitazioni: oltre ai riconoscimenti economici per i tre luoghi più votati (il bene che avrà ottenuto più segnalazioni riceverà un contributo di 50.000 euro, il secondo classificato 40.000 euro e il terzo 30.000 euro) ci saranno inoltre riconoscimenti economici di minor importo ma noi dobbiamo puntare in alto e cercare di arrivare nelle prime posizioni.
Per raggiungere il traguardo occorre quindi, attraverso una mobilitazione generale, far conoscere questo progetto ed invitare tutti a votare il PADIGLIONE CONOLLY DELL’EX OSPEDALE PSICHIATRICO come LUOGO DEL CUORE.
Quindi ricordiamo:
Per sostenere il PADIGLIONE CONOLLY DELL’EX OSPEDALE PSICHIATRICO come Luogo del Cuore 2016 c’è tempo fino al 30 novembre 2016, è possibile votare online cliccando “VOTA” sul sito sito http: iluoghidelcuore.it, cercando il luogo “Conolly”, o direttamente dal link: http://iluoghidelcuore.it/luoghi/siena/padiglione-conolly-dell-ex-ospedale-psichiatrico/87949 oppure attraverso la raccolta firme nei moduli improntati appositamente che saranno distribuiti attraverso vari canali.