Un’amicizia surreale tra un bambino e un pinguino

Surreale, tenero, quasi magico: è lo spettacolo della Compagnia Teatro Telaio che accompagna i più piccoli nell’esperienza di crescere incontrando l’altro

Nella magia del teatro si possono comporre situazioni di fantasia che possono raccontare molto della realtà. Certe storie poi riflettono anche sulla possibilità di andare oltre la parola per comunicare e costruire un dialogo surreale ma non per questo meno profondo. Tutto questo è “Storia di un bambino e di un pinguino” lo spettacolo della Compagnia Teatro Telaio che andrà in scena oggi alle 17 al Teatro del Costone di Siena nell’ambito di TeatrInScatola la rassegna a cura di Straligut Teatro; con la regia a di Angelo Facchetti e l’interpretazione di Michele Beltrami e Paola Cannizzaro. Una fiaba tenera e surreale che mescola poesia pura a trovate clownesche, diverte e commuove, servendosi di mille gesti che restano incompresi, piccole gag, continui fraintendimenti, alcuni enormi, altri apparentemente insignificanti. Mille avventure e tempeste che condurranno i due protagonisti alla fine del loro viaggio, ammesso che si possa parlare di fine quando si parla di un viaggio.

“Storia di un bambino e di un pinguino” è il penultimo appuntamento dedicato alle famiglie di TeatrInScatola 2016-2017, mentre per il finale si ritornerà al Teatro dei Rozzi: protagonista lo spettacolo “Zac. Colpito al cuore” (10 dicembre). La programmazione serale invece proseguirà poi con lo spettacolo “Loro” di e con Maurizio Patella, che andrà in scena il 9 dicembre al Teatro Costone, alle 21.

TeatrInScatola 2016-2017 è realizzato da Straligut Teatro col sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Toscana, del Comune di Siena, del Comune di Monteroni d’Arbia, di Zurich Securitas di Trisciani e Bonucci e in collaborazione con Nanaproject e DSU Toscana.

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.straligut.it ; per info e prenotazioni si può chiamare i numeri 371 1618585, 0577 374025 oppure scrivere a [email protected] . I biglietti degli spettacoli pomeridiani per famiglie hanno biglietto unico a € 5, quelli serali del venerdì costano € 10 (intero) e € 8 (ridotto). Promozioni speciali per gli studenti universitari.